Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili | Giovanissimi

Bellissima Torresavio-Savignanese, gara "fantasma"

vittoria bella ma inutile per la squadra di De Falco e Maruca

Pagina 1 di 1

11/12/2016

Bellissima Torresavio-Savignanese, gara "fantasma"
Cesena 10/12/2016
Torresavio-Savignanese 0-2 giovanissimi 2002
LA PARTITA FANTASMA!
Ebbene si, una delle partite piu' belle della stagione diventa completamente inutile secondo il discutibile regolamento della FIGC FORLì-CESENA per cui le seconde squadre non fanno classifica e le cui partite non vengono considerate.Ma non si puo' parlare di seconda squadra dal momento che il Torresavio manda in campo diversi elementi che hanno giocato e segnato nel raggruppamento B e che hanno dominato: Zoffoli, Minghetti, Zaghini,Sacchetti, Pertutti etc.
La Savignanese e' costretta a rinunciare a tutti i difensori centrali (Dennis Melissano,Amaduzzi e Lessi) oltre a Bascioni e schiera Bisacchi centrale per la prima volta.Assenza pesante anche quella di mister De Falco Franco fermato da un problema alla schiena.
Inizio favorevole al Torresavio che esercita un certo predominio territoriale grazie anche ai meccanismi incerti della difesa Gialloblù ( anche oggi in maglia bianca).
A metà tempo comincia a rendersi pericolosa la Savignanese che sfiora il vantaggio con Semprini (diagonale fuori di poco dopo aver attraversato tutto lo specchio di porta) e con Di Gilio svelto ad anticipare Sintoni e Deflorian ma mette di poco fuori.
Al 20° da un bel cross dalla sinistra di Semprini giunge il gol di Zammarchi, bravo a farsi trovare pronto sul secondo palo e depositare il pallone alle spalle di Grano.
Reagisce il Torresavio che non sfrutta una buona punizione con Agasisti e recrimina con l'arbitro Biondi per la mancata espulsione di Biondini autore di un brutto fallo su Zoffoli.
Nel secondo tempo parte bene ancora la squadra guidata oggi dal solo Andrea Maruca che va vicino al raddoppio con Lasagni , fermato da portiere e con Buda che colpisce di testa in mischia ma vede la sua conclusione respinta da Prestifilippo.
A questo punto comincia un predominio del Torresavio che si impossessa della metà campo ospite e va più volte vicino al pareggio soprattutto con Romagnoli che conquista palla su errore della difesa avversaria ma solo davanti a Donini mette sul fondo. Ci provano anche Agasisti da fuori area e Sintoni a due passi dalla porta ma trovano il portiere Donini pronto a sventare le minaccAe. In contropiede, all'ultimo minuto, arriva il bel raddoppio di Mattia Carelli che supera Grano con un gran destro sotto la traversa.
Resta il tempo per un altro cartellino giallo, "quasi rosso", a Ribezzi In conclusione per la Savignanese una vittoria di prestigio che aumenta il rimpianto di non essere riuscita a qualificarsi per il girone regionale; il Torresavio, avrebbe meritato di piu' dalla gara odierna.
Rino Di Gilio

Bellissima Torresavio-Savignanese, gara "fantasma"

vittoria bella ma inutile per la squadra di De Falco e Maruca

Pagina 1 di 1

11/12/2016

Bellissima Torresavio-Savignanese, gara "fantasma"
Cesena 10/12/2016
Torresavio-Savignanese 0-2 giovanissimi 2002
LA PARTITA FANTASMA!
Ebbene si, una delle partite piu' belle della stagione diventa completamente inutile secondo il discutibile regolamento della FIGC FORLì-CESENA per cui le seconde squadre non fanno classifica e le cui partite non vengono considerate.Ma non si puo' parlare di seconda squadra dal momento che il Torresavio manda in campo diversi elementi che hanno giocato e segnato nel raggruppamento B e che hanno dominato: Zoffoli, Minghetti, Zaghini,Sacchetti, Pertutti etc.
La Savignanese e' costretta a rinunciare a tutti i difensori centrali (Dennis Melissano,Amaduzzi e Lessi) oltre a Bascioni e schiera Bisacchi centrale per la prima volta.Assenza pesante anche quella di mister De Falco Franco fermato da un problema alla schiena.
Inizio favorevole al Torresavio che esercita un certo predominio territoriale grazie anche ai meccanismi incerti della difesa Gialloblù ( anche oggi in maglia bianca).
A metà tempo comincia a rendersi pericolosa la Savignanese che sfiora il vantaggio con Semprini (diagonale fuori di poco dopo aver attraversato tutto lo specchio di porta) e con Di Gilio svelto ad anticipare Sintoni e Deflorian ma mette di poco fuori.
Al 20° da un bel cross dalla sinistra di Semprini giunge il gol di Zammarchi, bravo a farsi trovare pronto sul secondo palo e depositare il pallone alle spalle di Grano.
Reagisce il Torresavio che non sfrutta una buona punizione con Agasisti e recrimina con l'arbitro Biondi per la mancata espulsione di Biondini autore di un brutto fallo su Zoffoli.
Nel secondo tempo parte bene ancora la squadra guidata oggi dal solo Andrea Maruca che va vicino al raddoppio con Lasagni , fermato da portiere e con Buda che colpisce di testa in mischia ma vede la sua conclusione respinta da Prestifilippo.
A questo punto comincia un predominio del Torresavio che si impossessa della metà campo ospite e va più volte vicino al pareggio soprattutto con Romagnoli che conquista palla su errore della difesa avversaria ma solo davanti a Donini mette sul fondo. Ci provano anche Agasisti da fuori area e Sintoni a due passi dalla porta ma trovano il portiere Donini pronto a sventare le minaccAe. In contropiede, all'ultimo minuto, arriva il bel raddoppio di Mattia Carelli che supera Grano con un gran destro sotto la traversa.
Resta il tempo per un altro cartellino giallo, "quasi rosso", a Ribezzi In conclusione per la Savignanese una vittoria di prestigio che aumenta il rimpianto di non essere riuscita a qualificarsi per il girone regionale; il Torresavio, avrebbe meritato di piu' dalla gara odierna.
Rino Di Gilio

Bellissima Torresavio-Savignanese, gara "fantasma"

vittoria bella ma inutile per la squadra di De Falco e Maruca

Pagina 1 di 1

11/12/2016

Bellissima Torresavio-Savignanese, gara "fantasma"
Cesena 10/12/2016
Torresavio-Savignanese 0-2 giovanissimi 2002
LA PARTITA FANTASMA!
Ebbene si, una delle partite piu' belle della stagione diventa completamente inutile secondo il discutibile regolamento della FIGC FORLì-CESENA per cui le seconde squadre non fanno classifica e le cui partite non vengono considerate.Ma non si puo' parlare di seconda squadra dal momento che il Torresavio manda in campo diversi elementi che hanno giocato e segnato nel raggruppamento B e che hanno dominato: Zoffoli, Minghetti, Zaghini,Sacchetti, Pertutti etc.
La Savignanese e' costretta a rinunciare a tutti i difensori centrali (Dennis Melissano,Amaduzzi e Lessi) oltre a Bascioni e schiera Bisacchi centrale per la prima volta.Assenza pesante anche quella di mister De Falco Franco fermato da un problema alla schiena.
Inizio favorevole al Torresavio che esercita un certo predominio territoriale grazie anche ai meccanismi incerti della difesa Gialloblù ( anche oggi in maglia bianca).
A metà tempo comincia a rendersi pericolosa la Savignanese che sfiora il vantaggio con Semprini (diagonale fuori di poco dopo aver attraversato tutto lo specchio di porta) e con Di Gilio svelto ad anticipare Sintoni e Deflorian ma mette di poco fuori.
Al 20° da un bel cross dalla sinistra di Semprini giunge il gol di Zammarchi, bravo a farsi trovare pronto sul secondo palo e depositare il pallone alle spalle di Grano.
Reagisce il Torresavio che non sfrutta una buona punizione con Agasisti e recrimina con l'arbitro Biondi per la mancata espulsione di Biondini autore di un brutto fallo su Zoffoli.
Nel secondo tempo parte bene ancora la squadra guidata oggi dal solo Andrea Maruca che va vicino al raddoppio con Lasagni , fermato da portiere e con Buda che colpisce di testa in mischia ma vede la sua conclusione respinta da Prestifilippo.
A questo punto comincia un predominio del Torresavio che si impossessa della metà campo ospite e va più volte vicino al pareggio soprattutto con Romagnoli che conquista palla su errore della difesa avversaria ma solo davanti a Donini mette sul fondo. Ci provano anche Agasisti da fuori area e Sintoni a due passi dalla porta ma trovano il portiere Donini pronto a sventare le minaccAe. In contropiede, all'ultimo minuto, arriva il bel raddoppio di Mattia Carelli che supera Grano con un gran destro sotto la traversa.
Resta il tempo per un altro cartellino giallo, "quasi rosso", a Ribezzi In conclusione per la Savignanese una vittoria di prestigio che aumenta il rimpianto di non essere riuscita a qualificarsi per il girone regionale; il Torresavio, avrebbe meritato di piu' dalla gara odierna.
Rino Di Gilio

Commenti

PUBBLICITA'