In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Pavia vs Vigor Carpaneto 1-1

La Vigor Carpaneto chiude la stagione con un pareggio a Pavia

05/05/2019


Pavia vs Vigor Carpaneto 1-1

CARPANETO (PIACENZA), 5 MAGGIO 2019 – Si chiude con un pareggio in extremis  la stagione della Vigor Carpaneto 1922, raggiunta nel recupero al “Fortunati” di Pavia nell’ultima giornata di serie D (girone D). Uno a uno il risultato finale, come all’andata, con l’”x” che non fa evitare i play out ai padroni di casa, ora opposti al San Marino. Prestazione positiva per i biancazzurri, invece, che – pur non avendo più nulla da chiedere al campionato – sono andati vicinissimi a chiudere in bellezza la stagione. Il match si è infiammato nel finale: vantaggio piacentino all’85’ con il rigore trasformato da Mauri, mentre il Pavia ha pareggiato al 93’ con Milesini.

 

Così, al triplice fischio è tempo di bilanci stagionali per la Vigor, che per il secondo anno ha mantenuto il diritto di partecipare al campionato di serie D, che dopo l’estate affronterà dunque per la terza volta. Dopo la salvezza diretta della scorsa stagione, quest’anno il Carpaneto ha saputo fare ancor meglio, chiudendo al settimo posto condiviso con l’Adrense a quota 47 punti, quota-record biancazzurra rispetto ai 45 dello scorso anno. Lo score finale parla di 11 vittorie, 14 pareggi e 9 sconfitte, con 42 gol fatti e 35 reti subite. Due gli allenatori che si sono succeduti, con Stefano Rossini che ha poi passato il testimone a Marco Veronese, in panchina nelle ultime otto partite con un bottino di 11 punti, frutto di 2 vittorie, 5 pareggi e una sconfitta.

 

LA PARTITA –A Pavia la Vigor ha effettuato un po’ di turnover di fine stagione, con alcuni elementi-base della stagione a riposo e con un numero maggiore di under rispetto alle esigenze di regolamento. Così, l’ultima partita dell’anno ha visto anche il debutto di altri due giovani, che seguono l’esordio di sette giorni prima di Christian Bonini: si tratta del centrocampista Luca Carisetti (2000) e dell’attaccante Claudio Pontoglio, classe 2001.

 

La cronaca del match vede il Pavia passare in vantaggio al 21’ con un rasoterra di Trajkovic, ma l’arbitro annulla per fuorigioco su segnalazione dell’assistente. Con il passare dei minuti, i padroni di casa cercano il gol, ma Vagge salva prima su Maiorano e poi sul colpo di testa di Balla. Nella ripresa, contropiede Vigor al 66’ con Rossi che si presenta in area, ma si allunga il pallone sull’uscita di De Toni e la palla varca la linea di fondo. Il match è vivace: al 69’ tiro dal limite di Franchini (a lato), quattro minuti dopo bella conclusione da fuori area di Viola che sfiora pericolosamente lo specchio della porta. Si arriva al finale: una respinta di pugno di Vagge disinnesca la girata di Balla, poi sull’azione conseguente Scannapieco atterra Carrozza in area; per l’arbitro è rigore che Mauri realizza spiazzando il portiere. Nel recupero, girata dal limite del nuovo entrato De Vincenziis con palla che termina alta. Al 93’ il gol dell’1-1 siglato da Milesini che capitalizza un’azione personale di Balla.

 

 

 

PAVIA-VIGOR CARPANETO 1-1

 

PAVIA:De Toni, Mannucci, Rudi, Scannapieco, Vernocchi (54’ Doria), Trajkovic, Guerrini (54’ Milesini), Selmi, Maiorano (86’ De Vincenziis), Franchini (86’ Schingo), Balla.  (A disposizione: Anedda, Feola, Giampietro, Scognamiglio, Sbaraini). All.: Di Blasio

 

VIGOR CARPANETO: Vagge, Viola (87’ Bonini), Zuccolini, Cornaggia, Favari, Rossi (87’ Carisetti), Mastrototaro, Mauri, Corioni (84’  Pontoglio), Quaggio (68’ Rantier), Tinterri (57’ Carrozza). (A disposizione: Terzi, Baschirotto, Barba, Abelli). All.: Veronese

 

ARBITRO: Gullotta di Siracusa (assistenti Parisi di Bari e Petracca di Lecce)

 

RETI: 85’ rig. Mauri (V), 93’ Milesini (P)

 

NOTE: Spettatori 400, recupero 1’ e 6’, corner 11-3, ammoniti Viola, Carrozza (V), Maiorano (P).

 

 

 

Risultati ultima giornata serie D girone D:

 

Crema-Axys Zola 0-2

 

Fanfulla-Ciliverghe 3-3

 

Calvina Sport-Lentigione 2-1

 

Fiorenzuola-Mezzolara 5-1

 

Classe-OltrepoVoghera 1-1

 

Sasso Marconi-Pergolettese 1-2

 

Adrense-Reggio Audace 4-2

 

Modena F.C. 2018-San Marino 1-0

 

Pavia-Vigor Carpaneto 1922 1-1

 

 

 

Classifica:

 

Modena F.C. 2018, Pergolettese 73, Reggio Audace 66, Fanfulla 57, Fiorenzuola 56, Crema 1908 49, Adrense, Vigor Carpaneto 1922 47, Axys Zola, Ciliverghe 41, Lentigione, Calvina Sport 39, Pavia 36, Mezzolara 35, Sasso Marconi 34, San Marino 31, Classe 30, OltrepoVoghera 23.

 

 

 

Verdetti:

 

Spareggio Modena-Pergolettese per la Lega Pro

 

Perdente Modena-Pergolettese, Reggio Audace, Fanfulla e Fiorenzuola ai play off

 

Play out: Pavia-San Marino, Mezzolara-Sasso Marconi

 

Retrocesse in Eccellenza: Classe, OltrepoVoghera.

 

 

 

Nella foto, un momento del match tra Pavia e Vigor Carpaneto

 

 

 

Ufficio stampa Vigor Carpaneto 1922

 

Luca Ziliani




La Vigor Carpaneto 1922 chiude la stagione a Pavia

La guida al match

04/05/2019


La Vigor Carpaneto 1922 chiude la stagione a Pavia

CARPANETO (PIACENZA), 4 MAGGIO 2019 – Ultimo impegno dell’anno per la Vigor Carpaneto, di scena domani (domenica) alle 15 allo stadio “Fortunati” di Pavia contro i padroni di casa nel match valevole come ultima giornata del girone D di serie D. La partita riveste un fattore di importanza per i lombardi, che cercheranno l’intera posta in palio per uscire dalla zona play out e festeggiare la salvezza, sperando in concomitanti risultati provenienti dagli altri campi.

Per la Vigor, invece, si tratta dell’epilogo della seconda esperienza consecutiva e della storia nella quarta serie nazionale, con i biancazzurri che hanno conquistato con larghissimo anticipo la salvezza (obiettivo stagionale), stazionando per diversa parte addirittura nella zona play off. In classifica, il Carpaneto è attualmente settimo, potrebbe anche chiudere sesto, così come venire scavalcato dall’Adrense. Un dato è certo: la stagione di Fogliazza e compagni si chiuderà con il record di punti, con i 45 dello scorso anno già superati domenica scorsa con il pareggio interno contro il Calvina, approdando a quota 46 e con la possibilità ora di aumentare ancora il bottino nel match a domicilio del Pavia su un terreno di gioco già assaggiato in amichevole nel pre-campionato.

 

Per Marco Veronese, tecnico della Vigor, sarà una domenica da ex, avendo sia giocato sia allenato a Pavia, piazza dove curiosamente era stato in panchina anche il suo predecessore Stefano Rossini.

 

“La nostra classifica non cambia più di tanto, così come non cambia il nostro obiettivo – spiega Veronese – dovremo dare tutto al massimo come ogni domenica per cercare di chiudere bene la stagione. Se ce ne fosse la possibilità, l’intenzione è quella di dare spazio a qualche ragazzo nell’arco della partita. Pavia è una squadra che corre molto e che ha qualche individualità importante; ci aspettiamo che diano tutto per conquistare anche loro la vittoria, avendo una situazione di classifica diversa dalla nostra”.

 

Come domenica scorsa, la Vigor dovrà fare a meno dell’influenzato Marco Fogliazza (centrale difensivo e capitano) e dell’infortunato Matteo Rossini (jolly difensivo classe 1998).

 

L’AVVERSARIO  - Il Pavia condivide il quint’ultimo posto a quota 35 punti con il Mezzolara, formazione bolognese battuta domenica scorsa dai lombardi. In panchina c’è Daniele Di Blasio, socio di minoranza del club e lo scorso anno sulla panchina della Juniores nazionale dello stesso sodalizio. E’ il quarto tecnico di una travagliata stagione, iniziata da Patricio D’Amico (in panchina nel match d’andata al “San Lazzaro”), poi si sono susseguiti Alessandro Sisti (in precedenza nello staff di D’Amico) ed Ernestino Ramella, a sua volta cambiato dopo 0 punti in 4 partite. Con Di Blasio in panchina, il Pavia ha centrato otto punti in quattro gare, evitando almeno parzialmente una vertiginosa discesa in classifica.

 

“Ci siamo ritrovati troppo tardi – commenta il difensore centrale Paolo Scannapieco – ora proviamo a fare il miracolo e siamo pronti a tutto. E’ vero che una nostra vittoria domenica potrebbe non bastare, ma noi dobbiamo pensare solo a fare il nostro, cercando di conquistare gli ultimi tre punti a disposizione nella regular season”.

 

Torna a completa disposizione il terzino sinistro Vernocchi, che nel match di domenica  scorsa aveva accusato un’indisposizione.

 

LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Pavia e Vigor Carpaneto 1922 sarà l’arbitro Marco Gullotta della sezione AIA di Siracusa, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Parisi di Bari e Simone Petracca di Lecce.

 

ALL’ANDATA FINI’… - Questo il tabellino della sfida d’andata dello scorso 23 dicembre al “San Lazzaro”.

 

VIGOR CARPANETO 1922-PAVIA 1-1

 

VIGOR CARPANETO 1922: Vagge, Rossini M., Abelli, Mastrototaro (63’ Barba), Fogliazza, Baschirotto, Corioni (79’ Casadei) , Viola (63’ Rossi), Rantier, Mauri (87’ Quaggio), Carrozza. (A disposizione: Terzi, Tosi, Cornaggia, Zuccolini, De Micheli). All.: Rossini S.

 

PAVIA: De Toni, Gazzotti (46’ Barwuah), Vernocchi, Cavaliere (58’ Maggi), Scognamiglio, Scannapieco, Milesini (58’ Schingo), Trajkovic, Franchini, Balla, Selmi. (A disposizione: Ugazio, Sbaraini, Doria, Zangrillo, Armetta). All.: D’Amico

 

ARBITRO: Mucera di Palermo (assistente Dellasanta e Tricarico)

 

RETI: 26’ Corioni (V), 34’ Franchini (P)

 

NOTE: Recupero 0’ e 4’, spettatori 320, corner 7-1. Ammoniti: Scognamiglio, Franchini, Barwuah (P), Rossini M., Casadei (V).

 

DOMENICA E’ ANDATA COSI’… - Questi i tabellini dei più recenti impegni delle due formazioni.

 

MEZZOLARA-PAVIA 1-2

 

MEZZOLARA: Malagoli, Ferrari, Chmangui (68’ Menarini), Dall’Osso, Kharmoud (62’ Nicoli), Lo Russo, Rinaldi (68’ Mutti), Roselli, Mezzetti (62’ Grazhdani), Sala, Sereni (88’ Bertetti). (A disposizione: Di Berardino, Grandini, Boschini, Grieco). All.: Togni

 

PAVIA: De Toni, Mannucci, Vernocchi (75’ Giampietro), Rudi, Guerrini, Scannapieco, Selmi, Trajkovic, Franchini (85’ De Vincenziis), Balla, Maiorano. (A disposizione: Anedda, Ugazio, Scognamiglio, Feola, Sbaraini, Schingo, Barchi). All.: Di Blasio

 

ARBITRO: Cutrufo di Catania

 

RETI: 8’ e 80’ rig. Balla (P), 29’ Sala (M)

 

NOTE: Recupero 0’ e 6’, corner 7-2, ammoniti Chmangui, Roselli, Ferrari (M), Selmi (P).

 

VIGOR CARPANETO 1922-CALVINA SPORT 0-0

 

VIGOR CARPANETO 1922: Terzi, Baschirotto, Barba (87’ Favari), Abelli, Zuccolini, Cornaggia (74’ Bonini), Rossi (85’ Viola), Mastrototaro (74’ Mauri), Rantier, Corioni (65’ Quaggio), Carrozza. (A disposizione:Vagge, Tosi, Tinterri, Casadei). All.: Veronese

 

CALVINA SPORT: Micheletti, Mutti, Broli (85’ Zambelli), Miglio, Chiari, Sorbo, Luche (79’ Rizzi), Brunelli, Moraschi (88’ Kopani), Franzoni (84’  Serafini), Triglia. (A disposizione: Garletti, Gentili, Tomasoni, Arrigoni, Bertoli). All.: Beccalossi

 

ARBITRO: Canci di Carrara (assistenti Russo di Messina e Bennici di Agrigento)

 

NOTE: Ammoniti Carrozza (V), Miglio (C). Recupero 1’  e 5’. Spettatori 200.

 

 IL TURNO – Questo il programma dell’ultima giornata del girone D di serie D (domenica ore 15):Crema 1908-Axys Zola, Fanfulla-Ciliverghe, Calvina Sport-Lentigione, Fiorenzuola-Mezzolara, Classe-OltrepoVoghera, Sasso Marconi-Pergolettese, Adrense-Reggio Audace, Modena F.C. 2018-San Marino, Pavia-Vigor Carpaneto 1922.

 

LA CLASSIFICA – Modena F.C. 2018, Pergolettese 70, Reggio Audace 66, Fanfulla 56, Fiorenzuola 53, Crema 1908 49, Vigor Carpaneto 1922 46, Adrense 44, Ciliverghe 40, Lentigione 39, Axys Zola 38, Calvina Sport 36, Pavia, Mezzolara 35, Sasso Marconi 34, San Marino 31, Classe 29, OltrepoVoghera 22.

 

I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.

 

23 reti: Ferrario (Modena F.C. 2018) – 2 su rigore

 

21 reti: Zamparo (Reggio Audace) – 6 su rigore

 

19 reti: Brognoli (Fanfulla) – 7 su rigore, Pagano (Crema 1908) – 5 su rigore

 

17 reti: Rantier (Vigor Carpaneto) – 1 su rigore

 

14 reti: Mauri (Ciliverghe) – 3 su rigore.

 

 

 

 

Ufficio stampa Vigor Carpaneto 1922

 

Luca ZIliani



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'