Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili | Allievi

La striscia vincente continua

Vittoria prevedibile ma non scontata

01/10/2017

La striscia vincente continua
Visto il risultato dell'amichevole pre-campionato (8-2) la previsione era abbastanza facile ma soprattutto nelle giovanili e ancor di più con questa squadra che più di una volta gli anni passati passava dalla vittoria con la più forte del girone alla sconfitta con la più scarsa perchè fortemente sottovalutata.
Anche stavolta invece, come domenica scorsa, l'Alfonsine ha approcciato bene la partita e tutto è andato quindi secondo copione.
La partita:
Come ormai avviene quasi ad ogni partita dopo il cambio tecnico con il nuovo mister Mercuriale, partenza convinta e immediato assedio che (forse favorito da un approccio impaurito dell'avversario che sapeva di essere svantaggiato), porta subito a mettere in discesa la partia.
Già al secondo minuto il primo gol di Guerra. Al terzo palo di Strocchi e Sibilio sbaglia clamorosamente il tap in a porta vuota. Al 4° minuto raddoppio di Pasi dopo un uno due micidiale con Strocchi e al 9° minuto ancora Pasi sigla il 3-0. Che chiude una prima parte ricca di gol, non che manchino altre occasioni ma la più clamorosa arriva al ventesimo con una nuova traversa di Strocchi.
L'Alfonsine non rallenta il ritmo e chiude definitivamente i conti ancora pirma della mezzora con un poker in 4 minuti da record: 26° rigore trasformato da Pasi 27° Guerra 28° Sibilio 29° chiude i conti ancora Sibilio. Ancora da segnalare un altro legno su corner colpito questa volta da Guerra.
Primo tempo chiuso 7-0 e avvio di ripresa con la solita girandola di cambi (questa volta giustamente anticipata visto il risultato) 4 sostituzioni al 1° minuto e altre 2 al decimo.
Lo stravolgimento cambia parecchio l'Alfonsine e la partita si riequilibra, non tanto per le conclusioni in porta (arriverà un solo tiro in porta nel finale da parte del Cotignola) quanto per le realizzazioni che nonostante ci siano diverse ghiotte occasioni, non muovono più il risultato finale.
Nota finale sull'arbitro fin troppo permissivo sin dal primo minuto quando non ha neppure fischiato un fallo duro meritevole di un ammonizione e questo ha reso animi e contrasti fin troppo duri (con conseguente rischio infortuni) considerando il risultato mai in discussione. Un solo ammonito in questa partita, meritato ma solo per aver allontanato stupidamente la palla, è decisamente poco.

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'