In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Femminile

Castelvecchio – Fortitudo Mozzecane 2 - 1

09/10/2017


Castelvecchio – Fortitudo Mozzecane   2 - 1

Elisabetta Rossi


Di scena oggi a Savignano c’è la squadra veneta della Fortitudo Mozzecane e l’ex stadio della città romagnola si presenta in ottime condizioni, bella giornata di sole e buon colpo d’occhio di spettatori sulla gradinata.

Le padrone di casa creano subito un buon numero di occasioni come al 2’, Casadei imposta dalla destra e pennella un cross perfetto per Rossi ma il portiere esce e para. 

All’8’ lancio di Carlini per Guidi, volata sulla fascia che sorprende la difesa locale, ma Olivieri in uscita respinge il tentativo.

Dopo i primi 10 minuti entrambe le squadre si affrontano a centrocampo, con contrasti e tentavi vari per spostarsi nella metà campo avversaria.

Al 13’ è Martani che prova a sorprendere il portiere casalingo, da circa 20 metri calcia un gran tiro, ma para Pacini.

Nello scorrere dei minuti il Castelvecchio si fa sempre più pericoloso, prima con una punizione di Beleffi, poi con una triangolazione Guidi Casadei che da cinque metri calcia fuori sul primo palo.

Le venete si fanno vedere al 19’ con un colpo di testa da centro area di Carraro, blocca Pacini.

Al 21’ discesa di Rossi rincorsa dal terzino arriva al limite calcia e Olivieri  respinge in angolo. Batte Deidda colpo di testa di Guidi fuori di poco.

Ancora pericolose le padrone di casa in contropiede al 23’; nuova discesa di una inesauribile Rossi, si porta sul fondo effettua un cross raccolto da Nagni, il cui tiro finisce alto.

Contropiede Mozzecane con Carraro giocatrice a tutto campo, la stessa al 26’ recupera palla a centrocampo lancia Gelmetti che spara la sfera alta sopra la porta.

Punizione Castelvecchio al 30’ sulla palla Amaduzzi A. calcia un diagonale che termina di poco fuori alla sx del portiere.

34’ Va via sulla fascia Beleffi cross in area per Guidi che va sulla sfera a colpo sicuro ma viene anticipata di un niente da Caliari che mette in angolo.

Ospiti in avanti e al 40’ viene atterrata al limite Piovani, batte Salaorni ma non inquadra la porta. 

Minuto 43’ la gara si sblocca con Rossi che devia in porta un tiro cross di Carfagna e gonfia la rete.

Ultimo minuto scende palla al piede fino a metà campo Amaduzzi A., effettua un lungo lancio in area di rigore, Beleffi si avventa sulla palla ma viene anticipata dal difensore che spazza in angolo. 

Finisce il primo tempo con il risultato 1 a 0 in favore del Castelvecchio.

Ripresa, 48’ Nagni lancia Rossi che prende palla va via a un difensore entra in area si beve lo stopperl Caliari calcia e il portiere veneto è bravissima a deviare la sfera in angolo.

La reazione della squadra veneta c’è, con un paio di occasioni, come al 50° Martani calcia un fendente dal limite dell’area ma Pacini è attenta e para.

Martella ancora la squadra ospite e al 58’ cross di Martano x Peretti che sfiora la palla senza inquadrare la porta, pericolo scampato x il Castel blocca Pacini. 

Fortitudo in attacco con contropiede di Caneo, la stessa viene messa a terra ad un metro dal limite. Sulla palla la stessa calciatrice, tira ma il pallone finisce alto.

65’ pericolo in area Gialloverde viene stesa quasi all’altezza della bandierina Pecchini, batte Peretti con la sfera che attraversa tutta l’area, difesa gialloverde ferma, arriva in velocità Piovani che scoordinata manda fuori.

Venete ancora in avanti con la difesa romagnola che va più di una volta in affanno sotto la spinta della grintosa squadra ospite e così nel momento favorevole della Fortitudo arriva al minuto 84’ il raddoppio per le Romagnole; Carlini con potenza si impadronisce della palla, la cede a Zani che lancia Rossi, questa entra in area e sull’uscita di Olivieri la scavalca con un pallonetto mettendo la palla in rete. Apoteosi sugli spalti e grande sospiro di sollievo. 

Ospiti mai domi e al 87° Salaorni si procura una punizione, la stessa sulla sfera e con un bolide cerca di impensierire Pacini che ribatte a pugni chiusi.

Due minuti più tardi altra bella parata di Pacini su un tiro difficile di Piovani da oltre 25 metri.

La Signora Bianchi arbitro di Prato decreta cinque minuti di recupero e al 93’ Peretti, sicuramente la migliore in campo per la squadra veneta, lascia partire un diagonale che si infila al sette alla destra di Pacini che non può nulla.

Finisce la gara.

Una insuperabile Elisabetta Rossi trascina il Castelvecchio alla quarta vittoria consecutiva e approfittando della sconfitta interna dello Jesina, la squadra romagnola balza da sola in testa alla classifica. 

Le ragazze di Mister Varchetta, oggi pur non brillando come le prime uscite, liquidano il Mozzecane squadra tosta e ben messa in campo, che ha venduto cara la pelle fino al triplice fischio finale, come dimostra la rete al 93° minuto.

 

 

                    Marcatori: 43’ e 84’ Rossi (C), 90+3’ Peretti (F).-

           Arbitro Signora Deborah Bianchi di Prato

           Assistenti Signora Sasselli e Signor Zampa di Cesena

   Ammoniti: 39’ Gelmetti (F), al 65’ Ugolini (C).-

 

CASTELVECCHIO

Pacini, Carfagna (57’ Ugolini), Amaduzzi M., Nagni, Amaduzzi A., Carlini, Beleffi, Deidda (71’ Zani), Guidi, Casadei, Rossi (87’ Pracucci).

A disposizione Montanari F., Comandini, Pastore, Calia.- 

Allenatore VARCHETTA Flavio.

 

FORTITUDO MOZZECANE

Olivieri, Mele C. (87’ Bonfante), Welbeck Naseko (60’ Pecchini), Signori, Caliari (74’ Marconi), Salaorni, Peretti, Carraro, Piovani, Gelmetti, Martani. 

A disposizione Venturini, Caneo, Mele A. 

Allenatore BRAGANTINI Simone.

 

 

Adesso due settimane di stop per le gare della Nazionale femminile.

 

Addetto Stampa Castelvecchio Franco SCOLOZZI

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'