In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili | Allievi

Savio vs Alfonsine 1-2

Vittoria sofferta ma decisiva per la tranquillità

19/11/2018


Savio vs Alfonsine 1-2

Sabato pomeriggio ventoso e glaciale in quel di Savio dove l’Alfonsine aveva bisogno di una vittoria per blindare la qualificazione e guardare senza troppi timori alle prossime 4 partite finali. Grazie alla vittoria odierna contro una squadra ostica, che ha rubato 4 punti alle nostre avversarie dirette San Pietro in Vincoli e Cervia, ci basterà vincere le prossime 3 contro le ultimissime della classifica per poter affrontare in tranquillità l’ultima che ci vedrà opposti alla bestia nera Azzurra, senza alcun bisogno di fare risultato. Non vincere oggi ci avrebbe invece costretto quasi certamente a uno scontro da “dentro o fuori” dove sarebbe potuto succedere di tutto a una squadra sempre più incerottata, oltre al lungodegente capitan Mariani, una frattura nasale ha fatto fuori anche Monti.
In campo scendono Corrado in porta, Calì’ a destra, Bucchi e Di Tommaso al centro, Rossi a sinistra. Centrocampo a 4 con Manara a destra, Pasi, e Celli al centro, Selva a sinistra. Guerra e Fabbri Matteo di punta.
Primo tempo molto equilibrato, con poche occasioni da gol per l’Alfonsine e nessuna per il Savio (forse il vento freddo ha anestetizzato anche i ragazzi in campo). Il gol è frutto di un lancio lungo da cui ne scaturisce un calcio d’angolo che trova Manara bravo a piazzare in rete di destro.
Secondo tempo che ricomincia più o meno con gli stessi ritmi.
Al 7° viene sostituito il rientrante Celli, a corto di condizione dopo 2 mesi di assenza, per Cumali
La pressione dell’Alfonsine aumenta e trova il raddoppio al 15° con una bella azione sulla destra di Sibilio che mette in mezzo, Selva in posizione del corpo troppo avanzata, tocca soltanto leggermente indietro dove Pasi meglio piazzato colpisce di piatto e insacca il 2-0. Partita che poteva essere chiusa ma non è stato così.
Subito dopo il gol entra Fabbri Luca per Manara e al 22° entra Prezioso per Selva. Mettere due attaccanti per due centrocampisti ha evidentemente squilibrato la squadra, tanto da subire immediatamente (23°) il 2-1 che riapre la partita (in sospetto fuorigioco come pure il nostro secondo gol) galvanizzando il Savio.
Al 30° entra Matteo Fabbri per Sibilio.
Il lungo assedio del Savio alla ricerca del pareggio procura alcune buone occasioni, ma quella migliore è a tempo scaduto dove l’attaccante dopo aver dribblato il portiere si allarga troppo e il suo tiro finisce sull’esterno della rete. Viste le occasioni e il predominio territoriale nel finale, il pareggio sarebbe anche stato giusto, fortuna per l’Alfonsine che non è arrivato trattandosi di una vittoria fondamentale come scritto in precedenza.
Altro arbitraggio molto buono privo di grandi sbavature.

CAMPIONATO: la vittoria del San Pietro in Vincoli a Classe rimescola tantissimo le carte nel gruppo dei 5, anche se, al Classe come a noi, basterà vincere partite sulla carta più semplici per ottenere la qualificazione mentre Azzurra, Cervia e San Pietro in Vincoli, dovranno lottare con il coltello fra i denti avendo gli scontri diretti da affrontare per l’ultimo posto disponibile (salvo grandi sorprese nelle partite semplici che finora non ci sono mai state, visto che l’unico avversario in grado di togliere punti alle prime 5 è stato il Savio). L’unica sicura della qualificazione in caso di 3 vittorie è il San pietro in Vincoli perché in vantaggio di 1 punto, ma dovendo affrontare entrambe le squadre dirette interessate ma anche l’Azzurra ha buone possibilità, ma dovrà vincere sia a San Pietro in Vincoli che in casa nostra. Il Cervia è quello messo peggio perché oltre a vincerle tutte e 2 (compreso lo scontro con il San Pietro in Vincoli) deve sperare che l’Azzurra non faccia filotto essendo indietro di 2 punti ma avendo lo scontro diretto a favore.


Andrea Selva



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'