In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Lega 2

Basket Ravenna - prepartita Tezenis Verona - OraSì Ravenna .

Di Matteo Papi 18/10/2019


Basket Ravenna - prepartita Tezenis Verona - OraSì Ravenna .

Sfida d'alta quota per l'OraSì Ravenna, che domani alle 20.45 scenderà in campo all'AGSM Forum contro la Tezenis Verona nell'anticipo della terza giornata di campionato. Entrambe le squadre hanno vinto le prime due partite: Ravenna a Forlì e contro Ferrara, Verona contro Caserta e a Udine. Ecco la presentazione del match, nelle parole di coach Massimo Cancellieri e di Giddy Potts.
“Arriviamo da due battaglie vinte e anche sabato mi piacerebbe vedere nei ragazzi la stessa predisposizione mentale - commenta il coach teramano - Verona la conosciamo, è una squadra forte e ambiziosa, ben allenata, con ottimi americani e italiani di livello molto alto. Mi interessa che la squadra riesca a fare bene le proprie cose, nonostante comprenda che sarà davvero dura contro una difesa consistente e fisica come quella scaligera. Ma andremo a giocare la nostra pallacanestro”.
“Abbiamo vinto due partite molto dure, la squadra è affiatata ma siamo appena all’inizio del campionato - aggiunge Giddy Potts - Abbiamo già giocato con Verona in pre season e mi ha impressionato per la qualità e la quantità di soluzioni che hanno messo in mostra. Per noi sarà importare restare concentrati sul nostro gioco e mettere in campo l’attenzione e la determinazione che ci chiede il coach”
Nell'OraSì tutti i giocatori sono disponibili.
Gli arbitri sono Enrico Bartoli di Trieste, Salvatore Nuara di Treviso, Chiara Maschietto di Treviso.Per chi non sarà a Verona, la partita - così come tutte le restanti del campionato - sarà trasmessa in diretta sulla piattaforma streaming LNP PASS, cui ci si può abbonare nelle due formule (mensile a 14.95¤; annuale a 67.95¤, con 30 giorni di prova gratuita). Avvenuta la registrazione, l'accesso alla piattaforma è immediato, con la possibilità di vedere tutte le partite della stagione, Coppa Italia, playoff e playout compresi. Link: lnppass.legpallacanestro.com. Info: lnppass@legapallacanestro.com


Matteo Papi
Area Stampa e Comunicazione OraSì Basket Ravenna
 




Tezenis Verona - OraSì Ravenna 84-63

Di Matteo Papi 19/10/2019


Tezenis Verona - OraSì Ravenna   84-63

Cade l’OraSì sul campo della Tezenis Verona. Finisce 84-63 per i padroni di casa, che hanno mostrato tutte le loro qualità in ogni reparto. A Ravenna non è bastato un Charles Thomas sontuoso (24 punti e 11 rimbalzi) e una bella rimonta nel terzo.
Ravenna parte Potts, Thomas, Chiumenti, Marino, Venuto. Verona con Hasbrouck, Candussi, Love, Severini, Udom.
Candussi subito protagonista con 4 punti, ma Ravenna passa avanti con una bomba di Venuto sulla sirena, due di Chiumenti da sotto e due di Thomas (4-7). Polveri bagnate in avvio, Ravenna non concretizza un paio di attacchi e dopo una buona difesa per oltre 5 minuti lascia due canestri facili a Hasbrouck per il sorpasso scaligero (11-9). Dalmonte mette dentro Rosselli e Poletti, Cancellieri risponde con la coppia estone Jurkatamm-Treier. Proprio Treier accorcia da tre (13-12) ma la Tezenis vola sul a +5 prima che una tripla di Sergio fissi il punteggio sul 17-15 a fine primo quarto.
Verona dalla lunetta torna a +5, poi una grande entrata di Tommaso Marino e un canestro di Mikk Jurkatamm valgono il 21-20. Time out Dalmonte ma è ancora l’OraSì a segnare con Thomas per il 21-22. Controsorpasso Tezenis e nuovo vantaggio giallorosso con Sergio (23-24). I padroni di casa premono tantissimo in difesa e in breve scrivono il massimo vantaggio a +6 (30-24) che diventa +9 con una tripla di Love sulla sirena dopo un rimbalzo offensivo. Quando Love rifiata entra Prandin: questa è Verona, che insiste e prova ad allungare. Il talento di Thomas, la prontezza di Venuto e la freddezza di Jurkatamm tengono la squadra di Cancellieri a contatto (37-32). Il finale di tempo è tutto gialloblu, Rosselli si incolla a Thomas (che prende anche un tecnico) e si va all’intervallo sul 43-32.
Potts, Thomas, Chiumenti, Marino e Sergio in campo al rientro dagli spogliatoi. Potts mette i suoi primi due di giornata con due liberi dopo 23 minuti mentre Verona continua a bombardare dall’arco con Hasbrouck e vola a +16 (54-38). Tre minuti senza canestri poi Thomas rompe il silenzio con una tripla centrale e prova a caricarsi la squadra sulle spalle (56-46) prima di uscire tra gli applausi. L’OraSì capitalizza un bel recupero (12-2 di parziale) e chiude il terzo quarto a -6, sul 56-50.
Lo sforzo per la rimonta si fa sentire e la Tezenis nell’ultimo quarto si riprende la partita e chiude 84-63

Gli spogliatoi
Coach Cancellieri: “Voglio partire dalle note positive e dal fatto che al rientro in campo nel terzo quarto abbiamo giocato una partita solida, abbiamo rimontato e difeso bene, poi nell’ultimo quarto ci siamo sciolti. Oggi segnare era veramente difficile, noi siamo una squadra che ha bisogno di passarsi la palla e oggi Verona ci ha impedito di fare questo. Non considero la nostra una scarsa prova difensiva, i punti dell’ultimo quarto sono frutto di palle perse banali e la partita era già indirizzata. C’è un gap tra noi e Verona, lo sapevamo, ma ci piacerebbe prendere spunto per migliorarci e fare passi avanti contro difese aggressive. Quando siamo equilibrati in attacco siamo più convinti anche in difesa”.

Il tabellino

Tezenis Verona: Poletti 12, Guglielmi 3, Love 7, Tommasini, Cacciatori, Candussi 19, Prandin 2, Rosselli 12, Udom, Severini 2, Morgillo, Hasbrouck 25. All.: Dalmonte. Assistenti: Comazzi, Dall’Ora
OraSì Ravenna: Farina NE, Potts 7, Jurkatamm 2, Thomas 24, Chiumenti 2, Marino 9, Zanetti NE, Treier 5, Venuto 9, Seck, Sergio 5, Bravi NE. All.: Cancellieri. Assistenti: Bulleri, Taccetti.
Parziali: 17-15, 26-17, 13-18, 28-13
Verona: da due 23/42, da tre 8/25, rimbalzi 32
Ravenna: da due 17/35, da tre 5/21, rimbalzi 41
Arbitri: Bartoli di Trieste, Nuara di Treviso, Maschietto di Treviso


Matteo Papi
Area Stampa e Comunicazione OraSì Basket Ravenna
 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'