In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Argenta Volley-Rubicone In Volley 1-3

Di fabio berardi 01/12/2019


Argenta Volley-Rubicone In Volley 1-3

 

                                                                         

Argenta Volley-Rubicone In Volley 1-3.Parziali:  16-25/26-28/25-17/23-25. La tenacia del fanalino di coda ha reso piu’ difficile del previsto la trasferta di Argenta complice anche una serata non proprio al top dei ragazzi del coach Matteucci.La partita.Nel primo set dopo un  avvio in  piena parità  i gialloblu allungamo prima sul 14-18 per chiudere subito sul 16-25.Nel secondo i ragazzi gialloblu non tanto in forma dopo un set a braccetto con i locali solo nell’ultimo trovano il momento propizio per aggiudicarsi il set 26-28. Nel terzo set dopo una partenza sprint 2-9 i ragazzi del coach Matteucci perdono lo smalto e la concentrazione tanto da cedere ai padroni di casa per 25-17.Nel quarto set malgrado un vantaggio sul finale per 19-23 i gialloblù vanno nuovamente in difficoltà dando l’opportunità ai ferraresi di raggiungerli sul 23-23; a questo punto un errore dei padroni di casa spiana la strada per la vittoria ad un  Rubicone In Volley non tanto in forma.Forma che invece dovrà ritornare nel prossimo week-end dove a San Mauro Pascoli Sabato 7/12 alle ore 17.30 arriverà la fortissima Forlì Volley. Questo lo score dell’incontro:
Rubicone In Volley : Brunelli 4,  Zammarchi 16,  Piferi 1,  Battistini 5,  Farina, Castiglia 11,  Graziani 18, Muscò,  Bassi 6, Taccioli e Gridelli (L),   n. e. Ricchi allenatore Matteucci.Argenta Volley: Raggi 5,  Burattoni  4,  Grata 2,  Protti 16,  Vignoni 6,  Polastri 5,  Bertazzoli 4,  Donati,  Contino, Ceccarelli  (L),  n. e. Toselli,  allenatore  Stagni .(fb)

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'