In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Serie A

Assigeco Piacenza - Le Naturelle Imola 100 - 79

Di Mikahil Laurenza 13/01/2020


Assigeco Piacenza   - Le Naturelle Imola   100 - 79

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


FERGUSON IRREALE (50 PUNTI!), L’ASSIGECO PIACENZA SI RIALZA BATTENDO IMOLA 100-79

All'Assigeco serviva una vittoria dopo le tre sconfitte maturate a cavallo tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020. Vittoria in effetti è stata contro Imola, domata per 100-79 grazie ad un Ferguson assoluto dominatore. L'americano di Louisville ha messo a segno 50 punti, con un immaginifico 12/16 da tre punti. Entrambi i dati, punti e triple, sono record stagionale per il campionato di Serie A2.
Grande iniezione di fiducia dunque per l'Assigeco che si prepara ad affrontare la trasferta sul campo della capolista Ravenna nell'infrasettimanale di giovedì prossimo.

LA CRONACA - Difficile estrapolare i punti di Ferguson dal contesto di una partita che Imola aveva iniziato benissimo, cavalcando i 9 punti di un concreto Morse. Dopo 6'30" però, Ferguson era già a quota 12 punti con 4 triple e la partita è scivolata via su quel binario. Imola le ha provate tutte ma il primo allungo Assigeco sul 35-27 aveva già l'impronta del play statunitense già a quota 22.
La percentuale dalla lunga di Piacenza non è mai scesa e dopo il 51-38 fissato all'intervallo lungo da un tracciante di Rota, nel terzo periodo un sontuoso Molinaro ha chiuso ogni varco a Morse, spalancando praterie per gli esterni Assigeco: Hall e Santiangeli ci sguazzano, ma Ferguson è già a 39 punti al 39'.
Da quel momento in avanti è un continuo rincorrere prima i 40 e poi i 50 punti del folletto americano, con i due allenatori che hanno dato spazio a tutta la panchina anche per l'imminenza del turno infrasettimanale.

MOMENTO CHIAVE – Si può individuare nel terzo quarto il momento chiave di una partita dominata in lungo e in largo da un solo giocatore, ma decisa anche dalle giocate difensive di Lorenzo Molinaro.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Spesso si abusa dell’aggettivo “leggendario” per descrivere la prestazione di uno sportivo; mai come in questo caso invece il termine è azzeccato per definire la prova di Jazz Ferguson: 50 punti rappresentano il record stagionale in A2 (precedentemente appartenente ad Allen e Miles con 43) così come le 12 triple messe a segno dall’ex Verona che entra di diritto nella storia della LNP.
Bene anche Santiangeli e Hall rispettivamente con 15 e 10 punti a referto, ma è senz’altro da lodare anche l’impatto di Lorenzo Molinaro che con due schiacciate imperiose ed una difesa straordinaria su Morse ha indirizzato insieme a Jazz la partita.

CURIOSITA’ STATISTICHE – L’Assigeco chiude con un con un pazzesco 18/39 dall’arco, vale a dire il 46% contro una Imola evidentemente demoralizzata dalla verve dei biancorossoblu. La squadra di Ceccarelli inoltre stravince il confronto a rimbalzo (48 a 40) e distribuisce 22 assist, record stagionale. Buona anche la prova da due punti (14/27) e ai liberi (14/20).

PROSSIMA AVVERSARIA – OraSi Ravenna, giovedì 16 Gennaio, alle ore 20.30, al Pala DeAndre di Ravenna.

ASSIGECO PIACENZA - LE NATURELLE IMOLA 100-79
(23-19, 28-19, 29-18, 20-23)

Piacenza: Ferraro, Ferguson 50, Faragalli, Molinaro 8, Rota 5, Gasparin 4, Piccoli 4, Ihedioha 4, Santiangeli 15, Hall 10, Jelic. All. Ceccarelli.

Imola: Ingrosso 8, Ivanaj 2, Morse 22, Taflaj 20, Valentini 13, Calvi, Fultz 2, Baldasso 6, Masciadri, Bowers 6, Alberti ne. All. Di Paolantonio.


Mikahil Laurenza
Ufficio Stampa
UCC ASSIGECO PIACENZA

 




Presentazione Assigeco Piacenza - Le Naturelle Imola

Di Andrea Centenari 11/01/2020


Presentazione Assigeco Piacenza - Le Naturelle Imola

Coach Ceccarelli


Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


ASSIGECO PIACENZA, CON IMOLA E’ SCONTRO DIRETTO PER LA ZONA PLAYOFF


Crocevia fondamentale per l'Assigeco Piacenza che, dopo aver salutato a malincuore un pilastro come Andy Ogide, torna fra le mura del PalaBanca per rimanere aggrappata al treno Playoff.
La sfida però è di quelle davvero difficili, perché sulla strada dei biancorossoblu ci sarà l’Andrea Costa Imola, la squadra più in forma del campionato insieme a Ravenna, uscita vincente in ben 6 degli ultimi 7 incontri.
I ragazzi di coach Di Paolantonio sono lontani parenti di quelli del girone di andata, sconfitti da una magia di Jazz Ferguson e, dopo una partenza da 0-4, al momento occupano la quinta posizioni in classifica con due punti di vantaggio sulla squadra di Ceccarelli.
Merito di un ritrovato Baldasso e di un Morse sempre più in crescita, ma anche e soprattutto dei veterani Fultz e Bowers, due dei migliori assistman del campionato nonché fattori spesso decisivi negli ultimi minuti per i loro compagni.
L'Assigeco però dovrà fare di tutto per ritrovare quella vittoria che ormai manca da metà dicembre: servirà una prova convincente ai liberi e dall'arco e l'Hall dei tempi migliori.
 
I ROSTER
Assigeco Piacenza: 1 Ferraro, 2 Montanari 3, Ferguson, 4 Faragalli, 8 Molinaro, 9 Rota, 11 Gasparin, 14 Piccoli, 15 Ihedioha, 25 Cremaschi, 33 Santiangeli, 55 Hall, 77 Jelic. All. Ceccarelli

Le Naturelle Imola: 1 Ingrosso, 2 Ivanaj, 3 Morse, 4 Taflaj, 5 Valentini, 7 Calvi, 9 Fultz, 11 Baldasso, 14 Masciadri, 15 Bowers, 16 Alberti. All. Di Paolantonio

DICHIARAZIONI DELLA VIGILIA
Coach Gabriele Ceccarelli:“Affrontiamo Imola, una squadra che, fino a questo momento è l’assoluta rivelazione di questo campionato. Noi veniamo da un periodo di calo fisico e di risultati e non ci sarà migliore occasione che una partita casalinga, di fronte al nostro pubblico, per tornare a una vittoria che ci manca ormai da troppo tempo e che vogliamo assolutamente raggiungere in qualsiasi modo”.

Francesco Ihedioha: “Dovrà essere una partita perfetta e senza cali di concentrazione perché da ora in poi ogni partita sarà come una finale per la promozione a livello di importanza. Abbiamo le armi per fare una buona partita e sono fiducioso che la faremo!”

COPERTURA MEDIATICA
La partita sarà trasmessa in streaming su LNP TV PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/) e su Radio Sound Piacenza all’interno del programma Stadio Sound (frequenze FM: 95.0 MHz, 94.6 MHz e in streming su http://www.radiosound95.it/).
Aggiornamenti in diretta anche sui nostri social networks (Facebook, Twitter e Instagram) e da lì al sito www.uccassigecopiacenza.it.

 

Andrea Centenari
Ufficio Stampa
UCC ASSIGECO PIACENZA



UCC Assigeco Piacenza saluta Andy Ogide

Di Andrea Centenari 10/01/2020


UCC Assigeco Piacenza saluta Andy Ogide

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


UCC ASSIGECO PIACENZA SALUTA ANDY OGIDE


UCC Assigeco Piacenza comunica di aver raggiunto l’accordo con l’atleta Andy Ogide per la rescissione consensuale del contratto in essere.

Il centro statunitense, naturalizzato nigeriano, lascia l’Assigeco dopo una stagione e mezzo con 42 partite ufficiali in maglia biancorossoblu all’attivo.

In questa stagione Ogide ha disputato solo 9 partite in campionato, dopo essere stato bloccato da un infortunio al ginocchio occorsogli nella prima giornata con Mantova, viaggiando ad una media di 14.9 punti e 5.2 punti a partita.

UCC Assigeco Piacenza intende ringraziare Andy per la grande professionalità e la grande disponibilità dimostrata dentro e fuori dal campo, augurando le migliore fortune per il prosieguo della propria carriera.

 


Andrea Centenari
Ufficio Stampa
UCC ASSIGECO PIACENZA



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'