In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | Regionale

Intech Basket Giallonero vs Medicina Basket 2007 64 - 58

Di Carlo Dall'Aglio 22/02/2020


Intech Basket Giallonero  vs Medicina Basket 2007   64 - 58

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Promozione 7^ giornata di ritorno
INTECH BASKET GIALLONERO-MEDICINA BASKET 2007 64-58
(Parziali: 18-22 / 35-30 / 46-48)
Intech: Piani Gentile 10, Biavati, Grandolfi 5, Guastamacchia 4, Vannini ne, Fusella, Vignoli 4, Pirazzini 13, Militerno ne, Spoglianti 6, Brusa 2, Sassi 20. All: Alfieri
Medicina: Bacci 10, Ventura, Zambelli 2. Miceli 2, Vignudelli 25, Magli 1, Buscaroli, Pazzaglia, Martelli 6, Dall’Olio 6, Soldi 2. All: Pasquali
Arbitri: Gubellini e Albertazzi

Nello scontro diretto tra le seconde in classifica è l’Intech Basket Giallonero a spuntarla 64-58, al termine di una bella sfida, condita da un equilibrio totale dal 1’ all’ultimo minuto.
Sfida tecnica e balistica di primo livello tra Vignudelli e Sassi che raggiungono entrambi il ventello personale, in una serata che vede una Intech con più soluzioni al tiro a disposizione rispetto ad un Medicina legato a doppia mandata alle invenzioni della coppia Bacci e Vignudelli.
E’ una sfida che vale il 2° posto solitario e che permette ai gialloneri di coach Alfieri di respirare l’aria fresca dell’alta quota.
Nella settimana in cui si è registrato l’intervento al ginocchio di Lorenzo Righini (fuori da inizio stagione) ed un problema fisico proprio di coach Alberto Alfieri, il Basket Giallonero si è prodigato a dedicare loro il successo.
I biancorossi di coach Pasquali restano aggrappati ai locali per tutto il match, scappando avanti anche in diverse occasioni, prima di frenare nella volata finale.
Imola registra la squillante prestazione di Pirazzini, la solidità di Vignoli sotto le plance, la veemenza di Piani Gentile che con alcune accelerazioni offensive crea il panico nella retroguardia ospite e che sfrutta il proprio tempismo nelle chiusure in difesa.
Ma è il gruppo, ancora una volta, a vincere il match contro Bacci e compagni, grazie ad una compattezza importante nei momenti più delicati dell’incontro, ovvero quando Medicina infila break di 4-5 lunghezze di fila. La capacità di non perdere la lucidità sul parquet è la costante che al 40’ permette all’Intech di festeggiare in mezzo al campo.
Evidentemente molto soddisfatto coach Alfieri a fine gara, consapevole che il successo di Medicina aumenta notevolmente la possibilità di terminare nelle prime posizioni la regular season, ottenendo una migliore combinazione nei successivi playoff promozione.
Ma, prima di tutto, c’è la soddisfazione per aver rimediato alla sconfitta (-17) incassata all’andata e per aver mostrato un buon gioco collettivo durante i 40’.

La cronaca
Coach Alfieri sceglie il quintetto iniziale formato da Brusa, Grandolfi, Sassi, Spoglianti e Guastamacchia. Coach Pasquali risponde con Martelli, Vignudelli, Bacci, Soldi e Dall’Olio.
Dopo i canestri in apertura di Brusa e Spoglianti, Medicina ha un paio di fiammate offensive (buona la tripla di Dall’Olio) che la portano sul 4-9 dopo 3’ di gioco, che si tramuta in 6-11 dopo pochi istanti con Martelli. Sassi si sblocca (8-11) ma Bacci in acrobazia infila il +5 per i biancorossi a metà frazione. Dopo il cesto di Grandolfi, a 3’45” arriva il primo timeout di coach Alfieri (10-15). Dall’Olio dall’angolo sinistro segna ancora da 3 punti per il 10-18 a 3’ esatti dal primo intervallo breve, Vignudelli un minuto più tardi segna ancora dalla distanza (14-22). Per Imola entrano in campo Piani Gentile, Pirazzini e Vignoli. Bella combinazione in velocità per Imola con Grandolfi che lancia Pirazzini in campo aperto, con Spoglianti che conclude il contropiede del 16-22. Il primo quarto si chiude sull’invenzione sotto le plance di Piani Gentile che realizza sul filo della sirena il 18-22, rimettendo in piena partita i locali.
Il secondo quarto si apre con la tripla di Pirazzini che accorcia ulteriormente le distanze. Sassi dopo 1’30” inventa una prodezza in percussione con tanto di slalom in mezzo alla difesa ospite e, nella ripartenza successiva si crea lo spazio per la tripla del vantaggio Intech sul 26-24. Pirazzini ha la mano calda e dall’angolo (ma pestando la riga) infila il +4 dopo 3’30” (28-24). Dopo un minuto condito da qualche errore da ambo i lati, è Pirazzini a strappare la palla agli esterni ospiti e ad appoggiare in piena velocità il pallone del 30-24. Dalla lunetta a metà frazione esatta lo stesso Pirazzini fa 1/2 allungando sul +7. E dopo il cesto di Bacci, è la stessa guardia imolese in elevazione dalla media distanza sulla destra ad infilare il 33-26 quando ci si avvia verso il 6’ di gioco. Il bel movimento sul piede perno di Martelli accorcia per Medicina, mentre dall’altra parte Fusella perde il pallone, quindi Piani Gentile di potenza pura penetra, segna e subisce fallo: 35-28 a 2’20” dall’intervallo. Coach Alfieri può sfruttare vari cambi, mandando in campo Grandolfi, Spoglianti e Biavati. Sul parquet sono vani tutti i tentativi di segnare negli ultimi due giri di lancette (35-30).
L’Intech rientra in campo con Pirazzini, Brusa, Guastamacchia, Sassi e Grandolfi. La fase critica al tiro prosegue per entrambe le formazioni anche nell’avvio del 3° quarto, con il primo cesto realizzato da Martelli dopo 2’10” di gioco (35-32). L’equilibrio è sostanziale in campo. Dalla lunetta Medicina accorcia ancora. Al 4’ entra Piani Gentile per Sassi, mentre Vignudelli dalla linea della carità impatta a quota 35-35. Dopo il sorpasso ospite, ancora con Bacci, Piani Gentile dalla lunetta infila il primo punto della ripresa (dopo 4’50”) per l’Intech. Appena superata la metà frazione è la tripla di Soldi a staccare un break con una bella tripla da destra (36-40). Nell’azione successiva, dopo l’errore in attacco di Imola, Medicina trova il rocambolesco +6 (36-42) con l’incursione di Bacci, evidentemente nel suo momento migliore della serata. Dopo il timeout di Alfieri, i gialloneri appaiono più motivati, con Piani Gentile che recupera un ottimo pallone in attacco, nella bagarre interna all’area pitturata. Spoglianti segna da sotto finalizzando la penetrazione di Sassi, ma dall’altra parte Vignudelli lo imita. A 1’35” dall’ultimo intervallo breve, un cambio passo a doppia velocità di Piani Gentile (con tanto di fallo e libero aggiuntivo a segno) riporta sotto Imola sul 41-44. Nell’ultimo giro d’orologio, Medicina trova l’allungo con Vignudelli dalla lunetta (41-48). A 4” dallo scadere Sassi trova un fallo avversario in area e realizza i 2 liberi (43-48). Sulla rimessa Medicina perde clamorosamente palla e a fil di sirena è Grandolfi a pescare il jolly da 3 punti, su assist volante di Vignoli. All’ultima sosta ci si arriva sul 46-48 a totale conferma del grande equilibrio in campo.
Sassi inaugura l’ultima sessione con una splendida tripla che vale il nuovo vantaggio imolese sul 49-48. Dopo 2’ di gioco è ancora Sassi ad indovinare la traiettoria giusta dalla distanza per il 52-50. Quando si avvicina il 4’ di gioco, Piani Gentile si allunga in un poderoso recupero in difesa su un contropiede ospite e, nella ripartenza, segna in slalom il 54-52. Con immediato timeout di coach Pasquali per Medicina, Alla ripresa del gioco Vignudelli si conferma tra i migliori dei suoi con una bella invenzione (54-54). A metà frazione, la gara è tutt’altro che decisa sul punteggio che resta sul 54-54 a 4’33” (timeout Imola). Vignoli in penetrazione riporta avanti l’Intech e, nell’attacco successivo, lo stepback di Sassi manda i locali sul 58-54. Medicina accorcia con la tripla sempre di Vignudelli (58-57). A 2’30” sfondamento fischiato a Sassi, ma dall’altra parte Bacci sbaglia la tripla, imitato da Sassi. Ad 1’ esatto dalla sirena finale una stratosferica tripla di Pirazzini spedisce l’Intech sul +4 (61-57), mettendo la pietra fondamentale sul match. Coach Pasquali tenta la carta timeout. Imola affronta l’ultimo giro di lancetta con Sassi, Brusa, Pirazzini, Grandolfi e Vignoli. Soldi difende bene palla ad un passo dal canestro, ma la difesa regge ed il suo passaggio filtrante per Martelli non va a buon fine. Possesso per l’Intech. Sassi congela la palla a 45” dalla sirena, per subire fallo. Sulla rimessa laterale, Imola gestisce bene palla con Grandolfi e Sassi, quindi Pirazzini trova Vignoli sotto la retina, ma il pivot palleggia sulla riga di fondo ed il possesso torna nelle mani dei biancorossi a 33” dalla fine. Bacci corre velocemente oltre la metà campo e pesca capitan Magli che tenta l’incursione in area: a cronometro fermo Medicina accorcia sul 61-58. Fallo immediato su Sassi e nella ripartenza, Brusa ferma la palla nella sua mattonella, ricevendo il fallo di Magli, quando mancano 16” e spiccioli alla sirena. Sulla rimessa dello stesso Brusa, Sassi riceve palla e fallo immediato di Soldi. Dopo il fischio il tiratore imolese reagisce con una piccola spinta contro l’avversario diretto. Piccola, ma giustamente (onde evitare ripercussioni sul parquet) sanzionata con un fallo tecnico. Martelli sbaglia il libero. Sempre a bocce ferme, Sassi deve tirare due liberi per il raggiungimento del bonus degli ospiti: 1/2  basta per il 62-58 a 14”. L’ultimo minuto di gioco appare interminabile per via di tutte le interruzioni. Le velleità di Medicina si spengono sul ferro dei tiri consecutivi da lontano di Martelli e Bacci. Sull’ultimo rimbalzo, Sassi incassa l’ennesimo fallo di serata e ha l’opportunità di raggiungere quota 20 punti personali con un perfetto 2/2 solo retina dalla lunetta. Sul 64-58 i pochi secondi rimanenti non sono sufficienti per un ultimo tentativo di rimonta ospite.
Finisce con i festeggiamenti in mezzo al campo per la Intech Basket Giallonero che vince 64-58 lo scontro diretto tra le seconde della classe.

7^ Giornata di Ritorno
Basket Giallonero Imola-Medicina Basket 2007 64-58
289 Academy-Massa Basket 2010  45-60
Faenza Basket Project-Party & Sport 71-79
P All Castel S.P.T. 2010-Pol. Virtus Castenaso 73-48
Tatanka Baloncesto Imola-Basket A. Gardini 2001 79-74
Salus Pall. Bologna-Pol. Dil. Faro

Classifica:
Pall. Castel Spt 2010 34, Intech Basket Giallonero 28, Medicina Basket 2007 26, Faenza Basket Project 24, Pol.Dil.Faro 22, Massa Basket 2010 20, Tatanka Baloncesto, Salus Bologna e  Party & Sport 18, Pol.Virtus Castenaso 12, Basket A.Gardini 2001 e In Fieri 8, 289 Academy 0.


Carlo Dall’Aglio
Responsabile Area Comunicazione
Intech Virtus Imola



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'