Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

Fiorenzuola Bees, che beffa. La JuVi Cremona rimonta nel finale e vince per 84-91.

Di Andrea Fanzini 24/01/2021

Fiorenzuola Bees, che beffa. La JuVi Cremona rimonta nel finale e vince per 84-91.

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Fiorenzuola Bees, che beffa. La JuVi Cremona rimonta nel finale e vince per 84-91.

 

8° Giornata Campionato Serie B Old Wild West - Girone B/2

 

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs JuVi Basket Cremona 84-91

 

(30-17; 50-37; 68-63)

 

Fiorenzuola Bees: Galli 6; Bracci 2; Rigoni ne; Livelli 8; Allodi 20; Zucchi ne; Fowler 11; Fellegara ne; Bussolo ne; Brighi 5; Ricci 17; Maggiotto 15. All. Galetti

 

JuVi Cremona: Masciarelli 10; Varaschin 5; Milovanovikj ne; Bona 25; Klyuchnyk 2; Mercante 8; Bonavida 3; Vacchelli 6; Antrops 19; Giulietti; Crescenzi 8; Korsunov 5. All. Mariani

 

Arbitri: Di Martino - Roberti

 

Note: 5 Falli per Crescenzi (J) - Maggiotto (F)

 

Per l'ottava giornata del Campionato Serie B Old Wild West Girone B/2 una Fiorenzuola in grande ricerca di punti sfida la Juvi Cremona degli ex Klyuchnyk e Zagni.

Non più di Simone Lottici, il coach che ha interrotto il proprio rapporto con i cremonesi dopo l'ultimo ko all'overtime contro Vigevano.

L'inizio di Galli è importante, con un assist per Allodi e una penetrazione mancina che vale il 6-2 al 2'. Maggiotto si iscrive da subito alla partita e con 5 punti personali da il primo vantaggio importante ai Bees al 4'. 11-5.

Varaschin lanciato in contropiede fa 17-14 con il semigancio mancino, ma Maggiotto esplode il suo miglior quarto da inizio stagione con la tripla del 22-14.

Fiorenzuola erutta punti, con Fowler e Ricci che chiudono il primo parziale sul roboante 30-17 per la squadra di coach Galetti.

Ricci e Livelli ancora dall'angolo grandinano triple in apertura di secondo quarto, con i Bees che arrivano sul 36-20 al 12'; Cremona chiama timeout obbligato, ma non riesce a trovare percentuali alte. 43-28 al 16'.

Bona prova a metterci una pezza con la tripla di pura classe al 18', con la panchina della JuVi che prova a tamponare l'emorragia anche con la difesa a zona.

Fiorenzuola tocca quota 50 prima dell'intervallo, con il 50-37 con cui entra negli spogliatoi a bere un thè caldo.

Si torna sul parquet con il long-two di Brighi per i gialloblu, ma Crescenzi con due giocate di talento ricuce fino al -11. 52-41 al 22'.

La JuVi è brava a tornare sotto la doppia cifra di svantaggio con la tripla di Antrops, costringendo al timeout pieno coach Galetti al 24'. 55-48 e parziale da 5-11 per gli ospiti.

Bona con l'aiuto degli dei del basket dice -2 per Cremona al 26' per la tripla del 55-53; lo aiuta Masciarelli, che impatta a quota 58-58 al 28'.

Gli ospiti arrivano anche al +1, ma Fowler e Ricci sono bravi a rimanere dentro la gara e a fare strappare nuovamente Fiorenzuola prima della fine del quarto, che finisce 68-63.

E' Bona con la schiacciata al 32' sulla linea di fondo a compiere il sorpasso per la JuVi Cremona; Allodi con una tripla fondamentale riconsegna il vantaggio della gara ai Bees. 73-71.

Antrops con un'altra tripla fa -1 e 75-74 al 36', con la sfida che diventa punto a punto. Un Antrops chirurgico fa +2 per Cremona, Maggiotto in sospensione pareggia a 80 secondi dalla fine. 79-79.

Un gioco da 3 punti di Masciarelli con fallo e buono canestro consegna un possesso pieno di vantaggio al 39' a Cremona; ancora capitan Maggiotto fa 2/2 ai liberi, ma la tripla di Mercante suona funesta come a Cremona al debutto. 81-85 a 45 secondi dalla fine.

I tentativi di tripla della speranza per Fiorenzuola con Fowler e Livelli si spengono sul ferro, e la JuVi ai liberi allunga nel finale. Finisce 84-91

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro Fiorenzuola 1972

Andrea Fanzini

Fiorenzuola Bees: contro la JuVi Cremona ora si vuole fare bottino pieno

Di Andrea Fanzini 21/01/2021

Fiorenzuola Bees: contro la JuVi Cremona ora si vuole fare bottino pieno

 

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Fiorenzuola Bees: contro la JuVi Cremona ora si vuole fare bottino pieno

 

 

Al giro di boa tra il mini-girone di andata e quello di ritorno del Girone B-2 di Serie B Old Wild West 2020/2021, i Fiorenzuola Bees di coach Gianluigi Galetti ospitano la JuVi Cremona al PalaMagni di Fiorenzuola. Palla a due domenica 24 gennaio 2021 alle ore 18.00, con i gialloblu che dopo la bella prova nel derby contro la Bakery Pallacanestro Piacentina, corazzata che solo negli ultimi 120 secondi ha avuto la meglio di 9 lunghezze contro capitan Maggiotto e compagni. L'imperativo, ora, è quello di portare a casa una vittoria che consentirebbe di confermare i progressi visti nelle ultime settimane, con Fiorenzuola che deve fare i conti con una classifica che vede un gruppone di ben 5 squadre raccolte in sole 2 lunghezze alle spalle delle capoliste Vigevano e Bakery Piacenza. Al PalaMagni domenica arriverà la JuVi Cremona, senza tuttavia uno degli ex più attesi di giornata; è infatti della giornata dopo la sconfitta con Vigevano al supplementare la sorprendente notizia delle dimissioni sulla panchina cremonese da parte di coach Simone Lottici, ex indimenticato anche in casa Bees. Sorprendente è la parola più calzante, in quanto la JuVi aveva fatto letteralmente tremare la capolista e imbattuta Vigevano, cedendo solo nel finale per 73-75 in una gara di uno stratosferico Masciarelli (31 punti per lui con 11/15 dal campo e 5 rimbalzi catturati). Ferraroni Juvi Cremona arriva al match forte di un record da 4 partite vinte e 3 perse che la colloca al terzo posto in graduatoria, con l'intramontabile Bona a 15,3 punti di media a gara, seguito da Antrops a 12 e proprio da Masciarelli a 11,4 punti/gara.

In casa Fiorenzuola Bees, l'ormai consolidato asse Livelli - Allodi (24 punti in due con anche 8 rimbalzi di media da parte del lungo parmense) è una delle certezze per la squadra di Galetti, che sta vedendo anche in Galli un giocatore sempre più decisivo anche in questa categoria con i suoi 11 punti, 4 rimbalzi e 4 assist di media in campionato. L'apporto di giocatori importanti per Fiorenzuola come Ricci, Brighi e Fowler (tutti e 3 ad 8 punti di media in campionato), di un Jonas Bracci che con Piacenza ha dato un contributo importante e di capitan Maggiotto (11,3 punti a gara per lui) saranno di fondamentale importanza per coach Galetti e per il suo staff.

Proprio coach Galetti ha parlato così del momento dei Bees: ''Con Piacenza a livello di presenza e di intensità siamo stati molto bravi, con qualche piccola fetta di partita che dobbiamo migliorare. Nel complesso è stata una prestazione positiva che non ci ha premiato a livello di risultato. Stiamo adattandoci alla categoria migliorando partita dopo partita, alzando la nostra intensità anche grazie ad una migliore forma fisica. In questo momento credo che Bakery e Vigevano dal punto di vista del valore siano squadre superiori al resto del campionato, con Cremona che proprio nello scorso weekend ha dimostrato di essere probabilmente dietro a queste due. Le altre squadre credo siano molto livellate, noi dobbiamo fare del nostro meglio per superare tutte queste sfide in un secondo mini-girone sicuramente complicato ma dove vogliamo fare bene.''

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro Fiorenzuola 1972

Andrea Fanzini

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'