Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

I Tigers Cesena ad Omegna per vendere cara la pelle

Di Massimo Framboas 26/02/2021

I Tigers Cesena ad Omegna per vendere cara la pelle

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

I Tigers Cesena ad Omegna per vendere cara la pelle

Ultima trasferta piemontese per i nuovi Tigers di coach Tassinari, che salutano il Piemonte con l’insidiosissima trasferta in casa di Omegna. Partita in salita, ma non per questo poco accattivante. Anzi! Per coach Tassinari non ci sono dubbi. Partite come queste offrono solamente stimoli per fare ancora meglio e dare sempre di più. Parola d’ordine intensità, ancora una volta, come ad Alba appena 6 giorni orsono. Non importa se le assenze di Marini, ormai negativizzato, e Chiappelli, per squalifica, offrono il fianco a possibili banchetti sotto le plance. I Tigers venderanno comunque cara la pelle. Ci si attendono dunque minuti già importanti per il nuovo arrivato Pietro Agostini, primo tassello bianconero in attesa di qualche altro movimento di mercato, oltre ad una chiamata alle armi generalizzata, con una responsabilizzazione importante anche di Alessandrini. Sugli esterni Cesena potrà e dovrà fare affidamento sul magic moment di Emanuele Trapani, autentico mattatore ad Oleggio e furetto indemoniato ad Alba, che pare dunque avere un feeling particolare con i parquet sabaudi. Non dovrà mancare nemmeno l’apporto di Diego Terenzi, cui però manca inevitabilmente il ritmo partita, giusto per aggiungere un’altra incognita al roster bianconero. Il pronostico ha dunque un nome scolpito sulla pietra, ma si sa, i pronostici sono fatti per essere smentiti e Cesena ci proverà finché le sarà possibile. Con questi presupposti, la recentissima storia fra Omegna e Cesena giunge alla sua terza edizione dopo la finale di Coppa Italia di due stagioni fa ed il match di andata al Carisport, quando i Tigers tennero comunque testa ad una Omegna incerottata, salvo poi squagliarsi come neve al sole nel finale di partita.

Il match verrà trasmesso in diretta su LNP Pass e sarà preceduto dal prepartita live sulla pagina Facebook Tigers Cesena, a cura dell’area comunicazione romagnola, a partire dalle 19:40. Alle 20:30 di sabato 27 febbraio la palla a due alzata da Simone Farneti, di Cagliari, coadiuvato da Vito Castellano di Legnano (MI). Il match sarà poi riproposto da Teleromagna, media partner Tigers Cesena 2020/21, sul canale 74 del digitale terrestre, TRmia, alle ore 22:50 circa di martedì 2 marzo.

 

 

Massimo Framboas

UFFICIO STAMPA & COMUNICAZIONE

Paffoni Fulgor Omegna – Tigers Cesena 87-68 (19-18; 25-17; 16-19; 27-14)

Di Massimo Framboas 27/02/2021

Paffoni Fulgor Omegna – Tigers Cesena 87-68 (19-18; 25-17; 16-19; 27-14)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Cesena non sfugge al pronostico ad Omegna

Arrivare all’inizio dell’ultimo quarto sotto di 6, 60-54, dopo una terza frazione vinta 19-16, in trasferta ad Omegna era il massimo che si poteva chiedere ai ragazzi di coach Davide Tassinari che, sulle gambe all’inizio degli ultimi 10 minuti di gioco, regalano agli avversari il definitivo 7-0 di parziale. A 7’58’’ dalla sirena Emanuele Trapani esce per infortunio, caviglia destra, mentre subito dopo Giacomo Dell’Agnello prende tecnico e Cesena molla gli ormeggi. A 6’33’’ il 12-0 rientra nella sfera dell’ineluttabile.

Sì, perché che i romagnoli giocassero contro il pronostico lo si sapeva in partenza, ma che potessero comunque giocarsela alla pari nel primo e nel terzo quarto era tutto fuor che scontato. Nel mezzo, i problemi di falli dell’esordiente Agostini nella zona nevralgica del campo, l’ottima difesa su Frassineti e la mancanza di minuti nelle gambe di Terenzi. Tante attenuanti e anche aspetti da salvare e dei quali coach Tassinari deve fare tesoro per impostare le prossime 4 determinanti partite, tutte da giocare al Carisport. A iniziare dai 22 punti di Dell’Agnello e dalla voglia di non darsi per vinti nemmeno sotto di 20 a 3’41’’ dalla sirena. La mentalità c’è.

Ora, come si diceva, 4 match fondamentali per scoprire se i Tigers Cesena potranno puntare ai playoff: Alessandria, Faenza, Imola e Ozzano. Il sogno, per ora, continua!

Paffoni Fulgor Omegna – Tigers Cesena 87-68 (19-18; 25-17; 16-19; 27-14)

Paffoni Fulgor Omegna: Artioli 6, Procacci 7, Zugno 2, Scali 11, Del Testa 20, Terreni, Segala, Balanzoni 8, Prandin 21, Sgobba 12, Neri. All.: Andreazza.

Tigers Cesena: Dagnello 3, Trapani 2, Battisti 7, Borsato 7, Alessandrini 10, Terenzi 6, Frassineti 10, Agostini1, Dell’Agnello 22. All.: Tassinari.

 

 

Massimo Framboas

UFFICIO STAMPA & COMUNICAZIONE

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'