Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Femminile | Serie B Femminile

Basket Finale Emilia - BSL San Lazzaro 70 - 57

Di Gianluca Rimondi

Pagina 1 di 1

19/12/2021

Basket Finale Emilia - BSL San Lazzaro 70 - 57

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Basket Finale Emilia - BSL San Lazzaro 57-70

BSL Elettromarketing: Conte 5, Gatti 4, Villa, Averto 7, Nanni 4, Talarico 16, Colli 10, Grassi, Costabile 9, Righi 2. All. Dalè, ass.ti Gori e Rocco di Torrepadula

Real Basket Finale Emilia: 3 Golinelli ne, 7 Sacchetti 2, 8 Todisco 19, 10 Bozzali, 14 Gavagna 14, 18 Benedusi 7, 19 Cadoni 12, 21 Branca 5, 34 Pelacani ne, 37 Vancini 1, 48 Pincella 10. All. Bregoli

Parziali:  11-19; 35-25; 46-38; 70-57

Purtroppo ancora ancora referto giallo per la BSL Elettromarketing in questa ultima giornata della prima fase, sul campo della Real Basket Finale Emilia, capace di imporsi per 70-57 in una serata contraddistinta da temperature rigide anche sui 28 metri. Partono bene le ragazze di coach Dalè con buona applicazione difensiva e un attacco ordinato ed efficace che sorprendono le atlete di casa e fruttano un incoraggiante 19-11 esterno al primo mini intervallo, poi all'improvviso si spegne la luce per le sanlazzaresi e l'effetto è devastante, un secondo quarto che ribalta diametralmente quanto visto nei primi 10' con il parziale di 24-6, frutto di questo blackout che non ha risparmiato nessuno.

La pausa lunga pone un freno a questo effetto valanga e consente a Dalè di riorganizzare le sue per ripartire dal 25-35 di metà tempo, ma la vittoria parziale del terzo quarto (13-11) non basta a rimettere la BSL nella condizione di giocarsela fino in fondo: la forte presenza a rimbalzo delle finalesi e la loro aggressività difensiva procura loro i possessi offensivi per chiudere la partita, uniti al differente rendimento in lunetta con  il Real Basket efficace quanto la BSL è stata discontinua, e così anche nelle occasioni in cui S. Lazzaro si è portata a -8 con palla in mano la rimonta si è fermata prima di quanto sperato.

 

Servizio realizzato grazie al contributo di Gianluca Rimondi

Area Comunicazione e Stampa

BSL San Lazzaro

 

Royal Basket Finale Emilia vs BSL San Lazzaro 70 a 57 (11-19, 35-25, 46-38)

Di Enrico Ferranti

Pagina 1 di 1

21/12/2021

Royal Basket Finale Emilia  vs BSL San Lazzaro  70 a 57  (11-19, 35-25, 46-38)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

Obiettivo storico per Finale Emilia  matematicamente  ai playoff  di Serie B 

Serie B Femminile - 5^ giornata di ritorno

Royal Basket Finale Emilia  vs BSL San Lazzaro  70 a 57  (11-19, 35-25, 46-38)

FINALE: Cadoni 12, Pincella 11, Benedusi 7, Sacchetti 2, Todisco 19, Gavagna 14, Branca 4, Vancini 1, Bozzali, Golinelli ne, Pelacani ne. Coach: Bregoli. TL 13/19

SAN LAZZARO: Conte 5,  Talarico 16, Colli 8, Gatti 4, Averto 7, Costabile 9, Nanni 4, Villa, Grassi, Righi. Coach: Dalè. TL 9/16

Finale Emilia, 18 dicembre 2021 - Alla palla a due il Royal Basket si presenta con concrete speranze di accedere ai playoff, BSL al contrario è ormai certo dei playout. Entrambe le compagini sono rimaneggiate, tra le assenze spiccano quella di Franceschini per le ospiti e quella di Bozzoli per le Royal.

La palestra è gelida, per un danno all'impianto di riscaldamento, tuttavia le mani delle biancoverdi non ne risentono e bruciano la retina avversaria con un inizio pirotecnico. Finale avverte il peso dell'obiettivo vicinissimo ma ancora da raggiungere ed è contratto, macchinoso e impreciso. A fine primo quarto San Lazzaro vola a più 8.

La reazione casalinga è guidata da Cadoni e Gavagna e non si fa attendere. Una grande difesa di squadra contiene al meglio le azioni ospiti e sull'altro fronte un'ottima circolazione di palla e un'esecuzione precisa dei giochi porta a diverse conclusioni ad alta percentuale. Il secondo parziale si chiude 24 a 6 e orienta chiaramente la contesa.

La seconda metà di gara vede salire sugli scudi Alessia Todisco a tratti immarcabile e Silvia Pincella, preziosa sui due lati del campo. Capitan Benedusi e compagne mantengono saldi i nervi e alta la concentrazione e non concedono nessuna chance di recupero alla squadra di coach Dalè.

La vittoria porta con sé un traguardo storico per la società finalese, che raggiunge per la prima volta i playoff di Serie B Femminile. Tutto questo nonostante la carenza di impianti, le difficoltà economiche, acuite dal Covid e la inevitabile migrazione di tante bravissime atlete verso realtà che godono di maggior sostegno delle istituzioni e dell'imprenditoria locali. 

Coach Bregoli esprime la gioia del gruppo: "pochi credevano nelle nostre possibilità,  quando 4 anni fa abbiamo ottenuto la promozione in Serie B. Le difficoltà sono state tante, ma ci hanno sempre sostenuto la convinzione di essere all'altezza e la voglia di allenarci per crescere continuamente e dimostrare a tutti il nostro valore." E aggiunge: "sarebbe bello se il Comune e qualche imprenditore decidessero di aiutare la società, in modo concreto. Stiamo ottenendo questi risultati praticamente senza un budget, che si possa definire tale. Vorrei chiarire a tutti che stiamo lottando e siamo pienamente in corsa per ottenere un posto in A2 Femminile. Di certo per il nostro paese sarebbe un traguardo ancor più prestigioso di quelli che abbiamo raggiunto fin'ora. Ma la Serie A ha costi elevatissimi e, già in Serie B, siamo una delle pochissime realtà che non ha il parquet. Siamo cresciuti tantissimo tecnicamente abbiamo ancora margine, potremmo recuperare  ragazze finalesi che ora giocano altrove, ma servono aiuti esterni concreti, in particolare economici." Le ultime parole sono per la squadra: "questo successo arriva da lontano. Quando qualche anno fa alle scuole medie l'indimenticabile Professoressa Degoli mi presentò due bimbe, con cui abbiamo vinto nelle giovanili e, diversi anni dopo, la Serie C. Sono un pezzo del mio cuore che va ancora in campo a difendere i nostri colori, abbiamo raggiunto un'altro traguardo assieme. Grazie Deb, grazie Alice, vi voglio bene, speriamo di andare ancora oltre."

 

Enrico Ferranti 

Addetto Stampa Royal Basket

Commenti

PUBBLICITA'