Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

Tigers Fast Coffee Villanova – International Basket Imola 75-64 (27-15; 44-26; 60-45)

Di Paolo Guiducci

Pagina 1 di 1

31/10/2022

Tigers Fast Coffee Villanova  – International Basket  Imola 75-64 (27-15; 44-26; 60-45)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

I Tigers giocano il poker

Grazie ad una prova corale e autoritaria, Fast Coffee Villanova si aggiudica lo scontro al vertice con la coriacea International Imola e prosegue la sua corsa. 75-74 il punteggio finale, quarta vittoria di fila per le Tigri del presidente Lorenzo Meluzzi.

In una Tigers Arena stracolma, i biancoverdi di casa partono subito fortissimo, spinti da 6 punti a fila del classe 2005 Filippo Guiducci. Ritmi alti, buone percentuali, la gara è piacevole, e i Tigers la indirizzano subito, spinti da un Mazzotti in gran spolvero e dalla solidità degli altri interpreti. Imola prova a parlarci su nel time out ma Villanova può già esibire un vantaggio in doppia cifra alla fine del primo periodo: 27-15.

Stesso copione nei secondi 10′. Coach Amadori ruota tutti i giocatori a disposizione (tranne Thiam) e il risultato non cambia. T. Guiducci e S. Buo colpiscono dall’arco. Intensità e attenzione sono le ali sui volano i Tigers dominatori a rimbalzo, e nonostante gli errori a cronometro fermo (10/22 alla fine). Esordio in D per il 2004 Ballerini bagnato da una tripla che manda tutti al riposo lungo. 44-26

Al rientro degli spogliatoi come era lecito attendersi Imola alza l’intensità, difende molto più dura e i risultati non si fanno attendere, grazie alla verve del lungo Totaro, di Poli e Poloni. Fe. Guiducci  guida la squadra, Mazzotti (nella foto © Alfio Sgroi fotografia e passione) dall’arco respinge i tentativi di riavvicinamento della coriacea Imola e il divario è sempre ampio: 60-45.

Gli ospiti tentano l’ultimo assalto, ma Bollini è un fattore, Zannoni lucido dalla lunetta, A. Buo e Polverelli catturano rimbalzi preziosi, le triple di Mazzotti chiudono il discorso. 75-64 tra gli applausi del pubblico.

“Partita molto bella e intensa, dove si è vista una bella pallacanestro, specie nei primi 20 minuti. – commenta il coach dei Tigers Michele Amadori – Nei primi due quarti ho anche utilizzato tutte le rotazioni a disposizione (tranne Thiam) e da tutti ho ricevuto buone risposte. Simone Buo veniva da una prestazione non scintillante a Cesena, è  stato il mio sesto uomo. Bollini sta crescendo partita dopo partita, ci darà una grande mano nel prosieguo del campionato”.

Questa volta Zannoni non è stato il mattatore delle ultime settimane. “Shaq ha comunque segnato 17 punti, ma è stato fondamentale a rimbalzo e in difesa, creando per i compagni in attacco”.

La gara si è un po’ complicata nei secondi ’20. “Forse abbiamo lasciato un po’ di intensità nello spogliatoio, Imola ha portato più energia e una difesa dura, noi abbiamo un po’ sofferto, come pure la zona inizialmente ci ha creato qualche grattacapo. Non ho potuto ruotare molto, Imola mette in campo tutti esterni (tranne Totaro) con grande fisicità, erano necessari gli accoppiamenti giusti. Ci siamo però ripresi bene, mantenendo saldo il vantaggio”.

Tigers Arena ancora una volta strapiena di pubblico e tifo. “Quando giochiamo in casa, i ragazzi avvertono questa spinta ulteriore, e mettono in campo energia e carattere in più. Il nostro è un pubblico molto importante per una categoria come la serie D”.

Tigers Fast Coffee Villanova  – International Basket  Imola 75-64 (27-15; 44-26; 60-45)

Tigers Fast Coffee Villanova   - Mazzotti 18, Zannoni 17, Fe. Guiducci, Polverelli 6, S. Buo 6, T. Guiducci 5, Thiam ne, A. Buo 3, Ballarini 3, Fi. Guiducci 10, Bollini 7.  All. Amadori

International Basket  Imola  - Bisi 2, Bergantini, Dall’Osso 4, Poloni 12, Troisi 5, Franzoni 2, Poli 13, Ravaglia 8, Totaro 12, Di Antonio 4, Fini, Neri 2  All. Dirella

 

Area Comunicazione e Stampa

Tigers Fast Coffee Villanova 

Paolo Guiducci

Villanova Basket Tigers – International Basket Curti Imola 75-64

Di Ufficio Stampa International Basket Imola

Pagina 1 di 1

30/10/2022

Villanova Basket Tigers – International Basket  Curti Imola  75-64

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA      

 

International Basket  Curti Imola  cede ai Villanova Tigers

Villanova Basket Tigers – International Basket  Curti Imola  75-64

Parziali: 27-15; 44-26; 60-45

International Imola: Bisi 2, Dall’Osso 4, Poloni 12, Troisi 5, Franzoni 2, Poli 13, Ravaglia 8, Totaro 12, Di Antonio 4, Fini, Neri 2. All. Baroncini.

Villanova Basket Tigers: Mazzotti 18, Zannoni 17, Guiducci Fe., Polverelli 6, Buo S. 6, Guiducci T. 5, Buo A 3, Ballarini 3, Guiducci Fi.. 10, Bollini 7. All. Amadori.

Nella seconda partita della settimana la Curti Imola incappa nella seconda sconfitta della stagione, battuta 64-75 a Villa Verucchio da Villanova Basket Tigers. Gli uomini di coach Baroncini non replicano le partenze sprint dell’ultimo mese, finiscono abbondantemente sotto nel punteggio, recuperano fino al -8 poi devono arrendersi ai padroni di casa.

La quinta giornata di campionato va in scena in provincia di Rimini, con Poli e compagni privi di Bergantini che affrontano la squadra del tridente Mazzotti-Polverelli-Zannoni appaiata a quota 6 punti in classifica. A differenza delle precedenti gare i biancorossi entrano in campo molto contratti, subendo l’iniziativa avversaria e finendo a -12 già a fine primo quarto (15-27). Al 15′ la situazione diventa ulteriormente complessa, con Bisi che spende il quarto fallo personale (due sfondamenti in trenta secondi) e il tabellone che recita un eloquente -18 al 20′ (26-44).

Dopo l’intervallo l’International riesce a compattarsi, ritrovando la solidità difensiva mancata e il gioco di squadra in attacco. La lenta rimonta biancorossa arriva fino al -8, ma l’esperienza di Mazzotti ricaccia costantemente indietro la Curti con una serie di giocate chirurgiche, fra canestri e falli subiti. Nonostante gli sforzi sostenuti fino alla sirena finale, Imola è costretta a cedere il passo 64-75 ai Villanova Tigers, autori di una prestazione molto solida con l’intero collettivo, pur con un Polverelli ben marcato.

Poli (13 punti) e Totaro (12) sono i fari dell’attacco imolese. Buona prestazione per Poloni sia a livello realizzativo (12) che in regia. Apprezzabile la grinta difensiva di Di Antonio e Ravaglia.

Il prossimo impegno della Curti è previsto per venerdì 4 novembre alla Ravaglia: ospite la Polisportiva Stella Rimini.

 

Area Comunicazione e Stampa

International Basket Imola

Villanova Basket: Fast Coffee Tigers ospita la capolista imola, tanti giovani e due super esperti

Di Paolo Guiducci

Pagina 1 di 1

27/10/2022

Villanova Basket: Fast Coffee Tigers ospita la capolista imola, tanti giovani e due super esperti

Foto: Alfio Sgroi

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

Sfida al vertice , i Tigers contro la capolista International Imola 

Arriva International, che ha appena messo ko Selene, giovani e due super esperti

Il coach: ‘Sarà determinante il nostro approccio’

Scontro al vertice alla Tigers Arena. Venerdì 28 ottobre, Fast Coffee Villanova Tigers attende la capolista International Imola, palla a due ore 21.30.

I biancoverdi sono reduci da tre successi consecutivi, e sono appaiati in testa alla classifica insieme a Russi, Forlimpopoli (una gara in meno, però), S. Agata e la stessa Imola.

Si affrontano il miglior attacco del girone (348 punti segnati dai Tigers) contro una delle difese meno perforate (Imola, 270 al passivo).

Coach “Micky” Amadori ritorna in panchina dopo un brevissimo periodo di malattia, nel quale è stato sostituito dal vice Giacomo Ravello (classe 2005, subito vittorioso al debutto da capo allenatore, coadiuvato da Filippo Ceccarelli). Tutto il roster Villanova è abile e arruolato, compresi i due under Gigi Paduano e Pietro Ballarini.

“Incontriamo una squadra che ha fatto molto bene in questo avvio di campionato- fotografa la gara il coach dei Tigers, Michele Amadori – e sicuramente lotterà per le prime posizioni. Martedì hanno incontrato Selene S. Agata vincendo 90-71, agganciando così quest’ultima a 6 punti assieme a Forlimpopoli, Russi e proprio noi Tigers”.

Imola è una squadra giovane e con tanta energia.

“Il roster dell’International è formato da giovani con qualità e intensità. Incontriamo quindi una squadra con una struttura molto simile alla nostra e mi aspetto ritmi di gioco molto alti.

Tra i senior di Imola spiccano i nomi di Totaro e Dall’Osso, giocatori leader, entrambi d’esperienza e di livello”.

Come affronterete dunque la sfida?

“Dovremo essere bravi soprattutto in transizione difensiva, avremo bisogno di equilibrio a rimbalzo in attacco e in chiusura di contropiede.

Sarà determinante l’approccio, dovremo mostrare subito il nostro carattere e il nostro potenziale”.

Anche nella trasferta di Cesena siete stati seguiti da un gruppo di tifosi.

“Giochiamo alla Tigers Arena, abbiamo il fattore campo, sono convinto che i tifosi biancoverdi ci sosterranno numerosi e a gran voce. Il nostro pubblico è speciale!”.

 

 

Area Comunicazione e Stampa

Villanova Tigers Villa Verrucchio

Paolo Guiducci

 

Commenti

PUBBLICITA'