In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanissimi

Zola Predosa 3 – Gino Nasi 0

22/02/2015


Zola Predosa 3 – Gino Nasi 0

AVANTI COSI’

Zola Predosa: 1 Iandolo, 2 Fusca, 3 Molinari (dal 30st Dallara), 4 Raiano R., 5 Tedeschi, 6 Golisciano, 7 Rotroti (dal 20st Wahid), 8 Feze, 9 Di Bari (dal 5st Marino) 10 Cilona (dal 30st Franceschi), 11 Ben Salah (dal 20st Boccalupo). A disp. 12 Luccarini. Allenatore sig. Daniele Chiodo, Vice allenatore sig. Claudio Lelli, Dirigente accompagnatore sig. Francesco Rotiroti, Guardalinee sig. Fabio Franceschi
Gino Nasi: 1 Bassi, 2 Bellei, 3 Soldo, 4 Girardis, 5 Lisotti, 6 Girardis, 7 Pasquarella, 8 Picchierri, 9 Anguzza, 10 Cozzolino, 11 Majdoul. A disp. 12 Mai, 13 Di Ronza, 14 Rubiconti, 15 Corbelli, 16 Lucchi, 17 Tagliavini, Hasanaj. Allenatore sig. Maurizio Piumi, Dirigente accompagnatore sig. Riolo Francesco, Guardalinee sig, Picchieri Luigi
Rieccoci qui, dopo tre settimane in cui il tempo ci ha “costretto” al divano, le pantofole e qualche filmone in tv, a ricominciare a narrar le gesta dei nostri prodi atleti che, anche oggi, hanno meritato la lasagna e una bella fetta di Torta della nonna. Oggi abbiamo giocato contro una bella formazione che fa dell’aspetto difensivo il suo punto di forza, subire tre gol in tre partite non avviene per caso, e che ha mostrato due o tre individualità di sicuro interesse anche in fase offensiva. Seppur giocato prevalentemente nella loro metà campo il primo tempo si è chiuso sullo 0 a 0 e ci ha lasciato la sensazione che la partita si sarebbe rivelata complicata fino alla fine. D'altronde la compagine modenese ha, fino ad oggi, raccolto punti su campi di squadre che si giocheranno fino alla fine l’accesso alla fase finale del campionato regionale e rimane anche Lei accreditata a questo risultato di prestigio. Nel secondo tempo, invece, la partita prendeva, fin da subito, una piega diversa grazie ad uno splendido gol di Luigi “Bensa” Ben Salah che, con un gran tiro da fuori area sbloccava la l’incontro e ci portava sul 1 a 0. Al quinto minuto ad un bravo Andrea “Dibbo” Di Bari subentrava Simone “Pallonetto” Marino che poco dopo siglava il gol del 2 a 0 risolvendo una mischia in area e ci metteva un po’ più al sicuro. Al ventesimo Gian Maria “Giamma” Boccalupo rilevava Ben Salah e Ayoub “Youtube” Wahid entrava al posto di un esausto Rotiroti che aveva percorso la maratona di Riale. Al trentesimo minuto Luigi “Gigio” Cilona metteva la parola fine alla partita con un goal che per correttezza, essendone io il padre e non volendo apparire per quello che non sono, non vi descrivo ma che chi era a vedere la partita ha visto e applaudito. Negli ultimi dieci minuti c’è stato il tempo di vedere in campo Andrea Franceschi e Davide “Dalla” Dallara che ha fatto il suo esordio nel campionato regionale. Già, Davide, cosa dire su Davide, lo conosco da molti anni e da sempre è stato un esempio per i suoi compagni e amici. Un esempio di correttezza, di abnegazione al lavoro, di impegno e fatica. Pur non sapendo quando sarebbe venuto il suo turno non è mai mancato, c’è sempre stato, ha sempre corso come e più degli altri ed oggi, come era giusto che fosse, è arrivato anche il suo momento. Come era scontato che fosse, per me e per chi lo conosce, si è fatto trovare pronto e ha cominciato a correre dietro al pallone come se la partita fosse appena iniziata. Non so voi, ma io sono felice che mio figlio abbia accanto e conviva con un esempio di serietà, di pazienza e di educazione come quella che può rappresentare il Nostro DollarOne. Ci sarà presto una prossima volta Davide, stanne certo! Per chiudere che dire, La Repubblica ci ha attribuito un risultato di 9 a 1, le nostre avversarie saranno tutte preoccupate di doverci affrontare, cosa dite, chiamiamo il giornale e facciamo correggere o li lasciamo preoccupare? . Ci si legge Domenica prossima, tempo permettendo naturalmente, ci saranno due partite di cui dovervi rendere conto, Giovedì è previsto anche il primo dei due recuperi delle partite sospese causa maltempo. Ma prima tutti insieme Martedì a tifare i Nostri Marino e Tedeschi che, sul campo, si sono meritati l’opportunità di far parte della Rappresentativa Regionale… e questo, permettetecelo, ci inorgoglisce un bel po’!
Emanuele Cilona

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'