In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili | Allievi

Airone vs Idea Calcio 0-0

24/01/2017


Airone vs Idea Calcio 0-0

Si scaldano i motori, si allacciano gli scarpini, si gonfiano i palloni e si parte, pronti per questo nuovo anno solare calcistico: gli allievi 2001 dell’Airone Calcio sono tornati in campo domenica 22 per la prima partita di questo 2017 che li ha visti sfidare i pari età dell’Idea Calcio. Partita di recupero rinviata a dicembre per maltempo, ha visto i padroni di casa imporsi con un sonoro 5 a 0, ottenuto senza subire gol, statistica assai importante visto che la difesa giallo-viola continua ad essere quella meno sforacchiata. Con Capozzi in tribuna per infortunio il tandem d’attacco era composto da Versace e Orguibeh e Urru, rientrante dopo qualche guaio fisico, sistematosi dietro di loro, pronto a supportarli. La prima occasione capita sui piedi di Versace che, dopo una ribattuta su punizione, spara altissimo a pochi passi dalla porta; la punta riesce a riscattarsi qualche minuto dopo quando, dopo un errato retropassaggio di un difensore ospite, riesce a battere un incolpevole portiere. Passa una decina di minuti ed è Orguibeh a raddoppiare con un bel mancino da fuori area che si insacca all’angolino. Intorno al 30’ del primo tempo si esalta il portiere dell’Idea Calcio che, grazie a due ottimi interventi su due conclusioni parecchio pericolose, si guadagna gli applausi di tutta la tribuna. Non riesce però a ripetersi poco dopo quando, a conclusione di un contropiede perfetto, Versace porta 2 le marcature grazie all’assist di Orguibeh, apparso davvero in forma sia in veste di rifinitore che di punta. Al rientro dall’intervallo arriva la tripletta di Versace: calcio di rigore guadagnato da Orguibeh, inizialmente parato dal sempre ottimo portiere ospite che, però, nulla può sulla ribattuta; tripletta e garanzia di portarsi a casa il pallone. Girandola di cambi, ospiti quasi mai pericolosi nonostante, e questo va detto, ci provino sempre, a dimostrazione di come l’amore per il Calcio vada, e deve andare, ben oltre limiti tecnici. L’ultimo gol della mattinata è a firma di Lambertini, complice una deviazione della difesa. Piccolo a siparietto a pochi minuti dalla fine che vede uscire Guazzo, portiere titolare, per far posto a Guizzardi, in distinta col numero 12 per qualche problemino fisico, nonostante quest’ultimo sia un difensore. Risate, qualche sorriso e partita che qui si chiude. Altri 3 punti in cascina, morale alto e consapevolezza di essere cresciuti tantissimo in questi mesi. Prossimo appuntamento tra due settimane, impegno per il quale si spera di recuperare gli acciaccati. Doveroso plauso agli avversari che, nonostante l’ultimo posto in classifica, non hanno mai mollato, sintomo del divertimento che provoca il pallone.
Forza Ragazzi, Forza Airone!



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'