In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Calciomercato e calcioscommesse: uno stretto connubio

22/07/2020


Calciomercato e calcioscommesse: uno stretto connubio

 

Campionato e calciomercato sono tornati nel vivo dopo lo stop imposto a causa del Coronavirus. Tutti i maggiori club guardano al futuro della stagione 2020/21, e si stanno muovendo in tal senso con nuovi innesti e qualche cessione importante. Tutto questo non può che fare la felicità dei boomakers, intenti a pronosticare gli esiti del prossimo campionato. Vediamo insieme quali sono i potenziali aggiornamenti di rosa di Milan, Inter e Napoli.

 

 

Il calciomercato di Milan e Napoli

 

Le ultime news dagli spogliatoi rossoneri vedono alcuni probabili addii. Uno di questi è particolarmente chiacchierato, ovvero quello di Stefano Pioli, attuale allenatore. In arrivo molto probabilmente Ralf Rangnick, la cui trattativa è ufficialmente in corso, nonostante i pareri discordanti di alcuni elementi di spicco del club. In cima alla lista Maldini, che reputa il "Professor" (così viene chiamato in Germania) non idoneo per condurre la rosa milanista. Ad aggregarsi all'elenco dei pareri negativi circa l'arrivo dell'allenatore, anche Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante probabilmente non avrà più i muscoli di una volta, ma comunque la sua opinione all'interno del gruppo ha ancora un certo peso. Staremo a vedere.

 

Anche in casa partenopea potrebbe prospettarsi qualche partenza importante. In cima alla lista troviamo Hirving Lozano. L'attaccante messicano del Napoli in questo finale di stagione è stato praticamente incontenibile, e proprio per questo motivo il club si trova ad un bivio molto importante: tenerlo o lasciarlo andare. La decisione finale spetta comunque a Gattuso, che a questo punto si mostra più titubante rispetto al passato circa la sua partenza. Allo stato attuale delle cose, significherebbe rinunciare all'uomo in "più" a disposizione.




Le novità in casa Inter

 

Le quote partite per la stagione 2020/21 per la formazione nerazzurra dell'Inter sono ancora in fase di definizione, ma ciò che invece appare oramai certa è la cessione di Eriksen. A dover dare l'ok definitivo dovrà essere comunque Antonio Conte, ma a quanto pare l'ipotesi sta trovando conferma da più fonti. L'addio del Danese potrebbe permettere infatti all'allenatore di individuare un giocatore più utile ai suoi schemi.

 

Non è sicuramente un mistero che l'ex Tottenham non rappresenti il prototipo ideale di giocatore sia per il gioco che per i ritmi del ct nerazzurro. Tra i potenziali candidati sostituti troviamo Pogba e Milinkovic. Entrambi i campioni potrebbero rivelarsi funzionali per il 3-5-2 di Conte. All'orizzone spunta anche un terzo nome: Zaniolo. Oggettivamente però, questa ipotesi per quanto ambita, rimane probabilmente la meno possibile, anche perché il giovane giocatore romanista è nelle mira anche del Real Madrid.




Calcio e scommesse: due mercati "paralleli"

 

Che nel calciomercato girino quantità di denaro impronunciabili per la stragrande maggioranza della persone, è cosa nota. Ma anche quelle legate alle scommesse serie A non sono certamente da meno. Parliamo di un settore che sembra non conoscere crisi, e che muove ogni anno oltre un miliardo di euro. L'incremento su base annua del mercato si muove spesso a due cifre, soprattutto da quando il Web ha permesso a moltissimi operatori di inserirsi per far giocare le Quote calcio serie A. A dare un'ulteriore spinta in tal senso, si è aggiunta anche la volontà del Governo negli ultimi anni di regolamentare con efficienza il mondo delle scommesse online e del gioco d'azzardo in generale.

 

Fino a non molto tempo fa infatti, per il consumatore distinguere un operatore legale da uno illegale, non era semplice. La situazione è notevolmente migliorata sotto questo aspetto con il varo del Decreto Dignità, che tra le altre misure, ha assegnato ad AAMS il compito di vigilare sull'intero settore, e di porre il marchiodei Monopoli di Stato sui portali rispettosi delle normative. Ad ogni modo, le quote partite rientrano sempre tra le preferite degli scommettitori, grazie anche alla varietà di giochi disponibili. È possibile infatti scommettere sul risultato esatto di un incontro, piuttosto che sul fatto possano esserci o meno dei goal, oppure sul risultato parziale. O ancora sulla somma dei goal piuttosto che sul margine di vittoria.


Le possibilità offerte, che chiaramente variano anche sulla base del portale prescelto, sono davvero numerose, e gli esiti possibili altrettanto incerti. Ma si sa, questo fa parte del gioco. Ciò che è sicuro invece, è che sembrano passati anni luce da quando l'unico modo per scommettere era la tanto amata schedina su cui porre un 1X2, diventata oramai un oggetto quasi vintage.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'