In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

La Feba Civitanova Marche impegnata in casa del Progresso Basket bologna

01/02/2019


La Feba Civitanova Marche impegnata in casa del Progresso Basket bologna

 

La Feba Civitanova Marche di scena a Bologna. Dopo il successo casalingo su Orvieto, le momò sono impegnate contro le bolognesi, attualmente quarta forza della competizione. La compagine di coach Giancarlo Giroldi è reduce da quattro successi consecutivi e può contare su un roster di assoluto livello. Su tutte spicca la play Marie D’Alie Raelin, la guardia Elisabetta Tassinari e sotto le plance l’esperienza di Alessandra Tava. Tra le emiliane c’è anche la nostra ex Jomanda Rosier, tornata dopo l’infortunio che l’aveva costretta fuori nel finale di stagione scorso in maglia biancoblu. Un impegno sicuramente complicato per le ragazze di coach Nicola Scalabroni, chiamate a confermare i progressi di questo ultimo periodo contro una compagine di spessore. "Dobbiamo essere consapevoli di aver fatto bene in questo primo mese dell'anno - commenta coach Nicola Scalabroni - e consapevoli della forza dell'avversario che affronteremo. Sicuramente Bologna è una delle cinque - sei squadre più forti del campionato ed in questo momento probabilmente è anche la formazione più in forma del torneo. Quindi non siamo fortunatissimi ad incontrarla in questo momento, però anche noi veniamo da una fase positiva con tre successi su quattro gare disputate, perciò andremo sul parquet per dire la nostra e fare del nostro meglio, continuando a mettere in campo la nostra pallacanestro, fatta di velocità, di aggressività e di entusiasmo. Le emiliane hanno delle giocatrici importanti per questo campionato però studieremo le soluzioni per limitarle. Speriamo di avere a disposizione il nostro capitano Veronica Perini che ha iniziato ad allenarsi - conclude l'allenatore biancoblu - e speriamo di metterla in campo sabato perchè per noi è una pedina importante". Palla a due sabato 2 Febbraio alle ore 18.00 al Csb di Bologna. Dirigono l’incontro Fabio Bonotto di Ravenna e Alexa Castellaneta di Bolzano. 

 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 




Matteiplast Bologna - Feba Civitanova Marche 72-74

La feba civitanova marche espugna bologna

03/02/2019


Matteiplast Bologna - Feba Civitanova Marche 72-74

 

La Feba Civitanova Marche sbanca Bologna. Le momò piegano il Basket Progresso, quarta forza del torneo, per 72-74 al termine di una sfida avvincente e ricca di colpi di scena. Una prestazione superlativa per le ragazze di coach Nicola Scalabroni, che hanno tenuto egregiamente testa ad una compagine di primo livello. Ottime prestazione da parte di tutte le ragazze, spiccano i 26 punti di De Pasquale, ma anche le giovani Orsili e Bocola hanno dato un appporto fondamentale. Altra nota positiva il rientro del capitano Veronica Perini dopo lo stop di quasi un mese per infortunio. Primo quarto sul filo dell'equilibrio fino al 13-12, poi le momò piazzano un break di 0-7 e chiudono avanti sul 15-19. Stesso canovaccio nella seconda frazione con le squadre che ribattono colpo su colpo ma al riposo lungo chiudono avanti le locali sul 36-35. Nel terzo quarto Bologna prova qualche timida fuga, ricucita subito dalle biancoblu che rimangono sempre sul pezzo, e al termine il libero di Ortolani fissa il punteggio sul 56-57. Nell'ultima frazione le momò arrivano al 65-70 a 2'22'' dal termine, ma nell'ultimo minuto Bologna confeziona un break di 4-0 ed impatta con i liberi di D'Alie sul 72-72 a 7'' dal termine. De Pasquale in arresto e tiro piazza il canestro del 72-74 ma mancano ancora degli spiccioli di secondi: ultima palla per le locali ma il tiro del possibile overtime di Nannucci si stampa sul ferro e la Feba può festeggiare il successo. "Una vittoria importantissima - commenta coach Nicola Scalabroni - Una prestazione superlativa da parte delle ragazze che hanno interpretato la gara nel migliore dei modi: una sfida in cui le momò hanno dato tutto, giocando per tutti i 40 minuti di gioco con il giusto atteggiamento e concedendo poco alle avversarie. Nei primi due quarti abbiamo concesso qualcosa in difesa, poi siamo state brave a chiudere le maglie e a limitare l'attacco di Bologna, una delle squadre più in forma del momento. Questi due punti confermano la crescita della squadra sotto diversi punti di vista (tecnico, mentale e della personalità) ed oggi tutte hanno dato il massimo. Non dimentichiamoci che siamo una squadra giovane ma che stiamo crescendo - conclude l'allenatore biancoblu - l'obiettivo è continuare su questa strada".

 

Matteiplast bologna - feba civitanova marche 72-74

 

BOLOGNA: D'Alie 18, Tassinari 20, Storer 6, Meroni 3, Nannucci 5, Cordisco, Dall'Aglio 2, Tava 6, Tridello ne, Prisco ne, Rosier 12 All. Giroldi

CIVITANOVA MARCHE: Orsili 12, Perini 10, Bocola 12, Ortolani 12, De Pasquale 26, Trobbiani, Marinelli ne, Maroglio, Paoletti 2, D'Amico ne All. Scalabroni

Parziali: 15-19; 21-16; 22-22; 14-17

Arbitri: Bonotto e Castellaneta

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Feba Civitanova Marche

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'