In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Moncaro Moie vs CSI Clai Imola 0-3

Campionato Nazionale Serie B1 - 9° giornata andata

15/12/2019


Moncaro Moie vs CSI Clai Imola 0-3

 

 

Seguici su VOLLEY  EMILIAROMAGNA

 

MONCARO MOIE-CSI CLAI IMOLA 0-3

(Parziali: 21-25 / 21-25 / 24-26)

Moie: Pizzichini 6, Rosa 10, Fedeli 6, Giudici 10, Manzo 9, Vaccarini ne, Luciani 10, Sgolastra (lib), Bonci (lib), Pelindu ne, Conti ne, Paparelli 1, Carloni ne. All: Lombardi

Imola: Vece 14, Devetag 11, S.Cavalli 3, Dalmonte (lib), Ferracci 7, Folli, Melandri, Collet, Gherardi 16, Bacchilega ne, E.Cavalli (lib), Tesanovic, Rizzo 10. All: Turrini

Arbitri: Galteri e Marani

 

La Csi Clai Imola espugna Moie vincendo 3-0 al termine di un match equilibrato e vissuto al cardiopalma da atlete e tifosi.

E’ una di quelle vittorie che segnano una stagione. Era un vero e proprio scontro diretto quello andato in scena al Palazzetto di Moie di Maiolati (An). Csi Clai Imola e Moncaro Moie si trovavano appaiati appena fuori dalla linea rossa che delimita la zona retrocessione ad un punto di distanza. Al termine della gara Imola scappa sul +4 sulle marchigiane, conquistando un 8° posto solitario che a livello di morale e di soddisfazione è fondamentale.

Nella zona bassa vincono Trevi che scappa a metà classifica e Perugia che fa il colpo grosso contro Empoli (3-1), raggiungendo Cesena (in campo domenica) a 10 punti. Proprio le umbre faranno visita alla Csi Clai Imola domenica 22 dicembre nell’ultimo turno di campionato del 2019. Fischio d’inizio alle ore 18,00.

A Moie, sugli scudi le bombardiere Vittoria Gherardi, Sofia Devetag, Benedetta Rizzo e Serena Vece (tutte in doppia cifra) che trascinano la squadra, armate dalle mani di capitan Sofia Cavalli. Le locali rispondono con Rosa, Giudici e Luciani (10 punti a testa) e Manzo ferma a 9 punti personali.

Tutti i set sono molto equilibrati ed ogni punto è combattuto e sofferto. I primi due parziali finiscono in fotocopia 25-21 per Imola che per spuntarla anche nel terzo, è costretta a raggiungere i vantaggi, a dimostrazione sia dell’equilibrio in campo, sia della determinazione delle ragazze di coach Turrini. 

 

Il coach romagnolo manda in campo ad inizio di ogni set il medesimo “starting 7”, composto da Sofia Cavalli, Vittoria Gherardi, Sofia Devetag, Serena Vece, Benedetta Rizzo, Elisa Ferracci e Sofia Dalmonte (lib).

 

Il match si apre con grande equilibrio fin dalle prime battute, con la Clai che aggredisce subito la partita, alzando il ritmo con il solito gioco in velocità, molto utile a tenere sotto pressione le atlete di casa. Solo sull’8-6 le marchigiane pescano qualche sorriso, prima che Imola trovi i punti delle esterne per il progressivo vantaggio 12-10, 16-12 e 18-13. Positivi, per le ospiti, i diversi errori-punto del Moncaro nelle fasi cruciali del parziale. Cavalli e compagne non alzano mai il piede dall’acceleratore (19-23), andando ad incamerare il primo set della serata, per la vibrante esultanza dei tifosi al seguito.

 

La forte tensione e la “battaglia” mentale tra le due squadre prosegue anche nel secondo set con il punteggio che non si sblocca nella prima parte, con un testa a testa emozionante. Moie avanti 8-7, quindi Imola trova lo spunto per il +2 (13-11) sul quale coach Lombardi chiede il minuto di sospensione. Le marchigiane non mollano, pescando un risicato vantaggio (16-15 e 18-17). Il punto a punto viene interrotto dal break ospite che firma il 21-18 che spezza l’equilibrio, lanciando la Clai verso la conquista del set. Che arriva nuovamente sul 25-21, con la gioia di Gherardi e compagne che festeggiano il primo punto di serata in classifica: 2-0 nel computo dei set. E’ il magnifico lavoro della difesa imolese a fare la differenza nel frangente, anche perché Moie sbaglia molto meno rispetto al primo set e le azioni si allungano spesso con più rigiocate. Molto bene Gherardi in gran spolvero sotto rete.

Di fronte al bivio tra crollare e reagire, Moncaro Moie sceglie di non mollare la presa e resta aggrappato al match anche (e soprattutto) nel 3° set. Si parte nuovamente in equilibrio e si continua punto a punto per tutto il parziale (14-14) con Moie avanti 16-15 e 19-18. La Clai trova punti fondamentali per il sorpasso 20-19, con il controsorpasso marchigiano sul 22-21. Un saliscendi di emozioni clamoroso sul parquet pitturato di Moie. Nella vera e propria battaglia finale è la Csi Clai Imola a spuntarla 26-24, con le due formazioni che si affrontano a visto aperto, rispondendo colpo su colpo agli attacchi delle avversarie. Diverse le giocate spettacolari da ambo i lati del campo. Il guizzo finale dopo il 24-24 è arrivato come la ciliegina sulla torta di una partita eccellente, in cui Vece e socie hanno saputo mantenere i nervi saldi negli scambi decisivi. Ed i 3 punti sono meritati, come meritati sono i complimenti al Moncaro Moie, degno rivale che non ha mai mollato fino all’ultimo scambio.

Si chiude, dunque, 3-0 un match intenso, molto divertente per gli spettatori, con il sorriso delle imolesi in mezzo al campo.

Terzo successo consecutivo in campionato per la Csi Clai Imola, quarto nelle ultime cinque gare disputate. Prosegue il momento magico in serie B1 per le ragazze di coach Manuel Turrini.

Domenica 22 dicembre alle ore 18,00 al PalaRuscello di Imola, la Clai ospiterà la 3M Pallavolo Perugia che ha dominato 3-1 Empoli e che segue a 2 lunghezze in classifica. 

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione

CSI CLAI IMOLA



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'