In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

U.S. Fiorenzuola 1922 vs Mezzolara Calcio 5-1

05/05/2019


U.S. Fiorenzuola 1922 vs Mezzolara Calcio 5-1

 

 

U.S. Fiorenzuola 1922 vs Mezzolara Calcio 5-1

 

U.S. Fiorenzuola 1922: D’Apolito; Bedino; Contini; Corbari (59’ Cosi); Davighi (68’ Vago); Varoli; Hathaway; Colantonio; Rivi; Bouhali (59’ Saia); Anastasia (80’ Kacorri). All. Brando

 

Mezzolara Calcio: Malagoli; Mutti; Ferrari (51’ Kharmoud); Chmangui (68’ Astolfi); Menarini; Nicoli; Rinaldi; Roselli; Grazhdani; Sala (74’ Bertetti); Mezzetti (62’ Sereni). All. Togni

 

Reti: 24’ Rivi (F); 62’ Saia (F); 65’ Anastasia (F); 74’ rig. Anastasia (F); 76’ Rivi (F); 86’ Grazhdani (M)

 

Ammoniti: Corbari (F); Hathaway (F); Davighi (F); Bedino (F)

 

Recupero: 1’ e 2’

 

La partita inizia con una buona occasione per i rossoneri, che costruiscono al 2’ una buona occasione sulla catena di destra con Bouhali e Bedino. Il cross di quest’ultimo vede Anastasia sul secondo pallo rimpallato dalla difesa ospite.

 

Al 16’ si fa vivo il Mezzolara; palla persa nella trequarti difensiva fiorenzuolana in impostazione, scambio stretto tra Grazhdani e Roselli, con il primo che calcia sul primo palo, blocca a terra D’Apolito.

 

22’, Fiorenzuola in attacco con la punizione di Anastasia dal vertice destro della porta difesa da Malagoli; il cross a rientrare vede Rivi attaccare il primo palo e colpire il pallone, che va tuttavia alto sopra la traversa.

 

Al 24’ i rossoneri passano in vantaggio, con un lancio in profondità che vede Rivi scattare sul filo del fuorigioco. A campo aperto e in posizione regolarissima, l’attaccante rossonero brucia Malagoli in uscita sulla sua sinistra. 1-0

 

Reagisce il Mezzolara al 31’ con un’azione veloce sulla fascia sinistra condotta da Nicoli; il cross vede l’accorrente Mezzetti calciare verso il secondo palo, con D’Apolito che in allungo mette in corner.

 

I rossoneri provano a chiudere la gara al 35’; filtrante ancora per Anastasia, che si lancia verso la porta avversaria ma, a tu per tu con Malagoli, si fa ipnotizzare e respingere la conclusione. Sugli sviluppi dell’azione Colantonio da fuori area prova la rasoiata, respinge ancora di piede Malagoli.

 

Al 42’ ancora Anastasia viene servito sul filo del fuorigioco, con la difesa del Mezzolara ancora altissima e sorpresa. L’ala rossonera, sola davanti al portiere, calcia tuttavia a lato fallendo una ghiotta opportunità.

 

Contini al rientro in campo serve una gran palla rasoterra per il lanciato Anastasia, che viene rimontato appena prima del tiro in porta dalla difesa di Mister Togni.

 

Il Mezzolara si fa vedere al 58’ con la percussione centrale di Rinaldi, ma il tiro è centrale e bloccato da D’Apolito.

 

I rossoneri inseriscono Cosi e Saia, portando l’età media del Fiorenzuola sotto i 20 anni, ed è proprio il classe 2000 Saia a fare 2-0 al 62’ con un bel tiro dalla destra leggermente deviato sotto la traversa. 2-0.

 

Neanche il tempo di mettere la palla a centrocampo e riordinare le idee e il Fiorenzuola serve il 3-0 da ko con Anastasia, che lanciato sul filo del fuorigioco fulmina sul primo palo Malagoli.

 

Si scatena Rivi, che sulla fascia sinistra salta due avversari al 74’ e viene steso in area. Per l’arbitro non ci sono dubbi, calcio di rigore che Anastasia trasforma spiazzando Malagoli. 4-0.

 

Ancora Rivi dopo 120’ a porta vuota firma la manita rossonera e la doppietta personale. 5-0 al 76’.

 

Il Mezzolara riesce all’81’ a segnare la rete della bandiera con un gran calcio di punizione all’86’ di Grazhdani, che da 30 metri mette la palla sotto l’incrocio con D’Apolito che non può abbozzare la parata. 5-1

 

Si chiude con una goleada la partita finale del campionato rossonero, con la squadra di Brando attesa ora dai playoff, grande risultato in un’annata davvero da ricordare per U.S. Fiorenzuola.

 

 

Andrea Fanzini

Responsabile Comunicazione & Marketing

U.S. Fiorenzuola 1922 s.s.a.r.l.




Fiorenzuola: con il Mezzolara si chiude una stagione positivissima in attesa dei playoff

04/05/2019


Fiorenzuola: con il Mezzolara si chiude una stagione positivissima in attesa dei playoff

L'ultima partita della stagione per quanto riguarda il Campionato Serie D Girone D vede il Fiorenzuola di Mister Lucio Brando affrontare il Mezzolara al Velodromo Pavesi, domenica 5 maggio 2019 alle ore 15.00.

 

In attesa di conoscere il nome dell'avversario per i playoff di Serie D, i rossoneri affrontano una squadra che si trova al quintultimo posto in graduatoria, a braccetto con F.C. Pavia, ed arriva in Val d'Arda con la chiara volontà di chiudere il campionato nel migliore dei modi.

 

Capitan Guglieri e compagni nell'ultimo turno hanno certificato matematicamente l'accesso ai playoff, superando per 0-2 a domicilio il fanalino di coda OltrepoVoghera con le reti di Anastasia (13° centro in stagione) e Kacorri, con Libertazzi autore del secondo rigore consecutivo parato.

 

In casa rossonera, il clima in settimana è stato disteso, con il Fiorenzuola che ha lavorato per richiamare un pelo di freschezza atletica in chiave playoff.

 

Capitan Ettore Guglieri, nel prepartita di domenica, sarà festeggiato dalla dirigenza per le 150 presenze con la maglia dell'U.S. Fiorenzuola.

 

Mister Lucio Brando parla così dell'obiettivo centrato e dell'ultima sfida in programma domenica a Fiorenzuola: ''Questa conquista dei playoff da parte nostra con una giornata di anticipo rappresenta tantissimo e ci consente di guardare ai playoff con serenità. 

 

Personalmente sono abituato a lavorare di settimana in settimana, senza fare progetti o voli pindarici. Abbiamo lavorato settimanalmente per noi stessi per costruire la nostra identità e migliorare costantemente. Solo questo secondo me porta a risultati.

 

Bisogna fare grandi complimenti a tutta la società, dal Presidente ai Magazzinieri, ed a questo gruppo di ragazzi straordinari che hanno sempre lavorato duro.  Sono contento di poterli allenare.

 

In chiave playoff, personalmente non ho digerito le sconfitte al ritorno nè con Modena nè con Pergolettese. Non ho idea di quante persone possano esserci in un'eventuale sfida playoff al Braglia, per cui sinceramente se potessi scegliere andrei a Modena, ma razionalmente una vale l'altra ed affronteremo chi dovremo affrontare. ''

 

In casa rossonera, la settimana è stata condizionata dai dubbi di formazione, con Tunesi uscito malconcio a Voghera che a causa di un problema muscolare non sarà del match.

 

Lo staff tecnico rossonero ha mescolato le carte, non consentendo di conoscere l'11 iniziale fino alla riunione tecnica di domenica.

 

Il Team Manager Luca Baldrighi ha commentato così il raggiungimento dei playoff da parte dei rossoneri: ''Ho sempre avuto molta fiducia nella nostra squadra e nel nostro DS Di Battista. Conosco il valore della persona e so il valore del mercato che viene condotto.

 

Il momento critico della stagione è stato a cavallo tra le partita con Lentigione e Pergolettese nel girone di andata, con due sconfitte consecutive. Eravamo sotto anche a Carpaneto all'87°, ma il goal di Guglieri, anche se magari un pò fortunoso, ha fatto girare il campionato.

 

Nel girone di ritorno abbiamo trovato una grande identità di squadra; nessuno ci ha mai messo sotto, e abbiamo sempre imposto il nostro gioco anche nelle sconfitte che abbiamo incontrato con squadre organici importanti.''

 

Il D.S. rossonero Simone Di Battista ha centrato per la 6° volta la partecipazione ai playoff di Serie D (4 a Borgosesia di cui 3 consecutive e 2 a Fiorenzuola consecutive).

 

E' tempo di festeggiare questo risultato per i colori rossoneri. Il Velodromo Pavesi attende domani la sfida con il Mezzolara, per salutare un'altra stagione di ottimo calcio targato U.S. Fiorenzuola 1922.

 

-- 

Andrea Fanzini

Responsabile Comunicazione & Marketing

U.S. Fiorenzuola 1922 s.s.a.r.l.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'