Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Lega 2

Staff Mantova - Reale Mutua Torino 52-85 (18-18, 15-29, 6-23, 13-15)

Di Ufficio Stampa Reale Mutua Torino 07/03/2021

Staff Mantova - Reale Mutua Torino 52-85 (18-18, 15-29, 6-23, 13-15)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

 

LA REALE MUTUA DIFENDE E SI PASSA LA PALLA: MANTOVA VA KO

Prestazione impeccabile della Reale Mutua, la difesa di coach Cavina è asfissiante nei quarti centrali, che consegnano la vittoria ai gialloblu. Mercoledì si torna in campo nella difficile trasferta di Orzinuovi.

Coach Cavina sceglie Cappelletti, Clark, Alibegovic, Diop e Pagani, coach Di Carlo risponde con Bonacini, Veideman, Ferrara, Ghersetti e Weaver.

Clark sblocca il punteggio, Ghersetti risponde per i padroni di casa e Weaver sigla il 5-2 del 2°. Cappelletti accorcia, Bonacini mette il +4 per Mantova, Clark si mette in moto per il sul 11-9 del 5°. Diop e Toscano firmano il primo vantaggio gialloblu, Cappelletti allunga il minibreak per il 11-15 del 7°. Infante si fa trovare subito pronto, Cortese rimette avanti i suoi con la tripla dall’angolo. Cappelletti e Veideman siglano la parità a quota 18 del 10°. Pinkins inaugura la seconda frazione, Clark ruba e vola ad appoggiare il 18-25 del 12°. Il secondo fallo di Clark non sembra fermare la Reale Mutua, Penna e Pinkins infilano i canestri del +11. Veideman interrompe il parziale gialloblu, Alibegovic e Bushati bucano la zona biancorossa con le triple del 23-35 al 15°. Campani punisce dalla media, Diop da sotto e la Reale sigla il 29-45 del 18°. Weaver accorcia le distanze per i padroni di casa, Cappelletti fissa il 33-47 del 20°.

Capitan Alibegovic apre le danze con la tripla, Clark ne aggiunge due e coach Di Carlo ferma immediatamente la gara con il time-out. Cortese risponde al suo allenatore, Cappelletti replica con la rubata e il canestro del 35-54 al 23°. Alibegovic mette due triple in fila per il +25, Veideman interrompe il parziale della Reale per il 38-62 del 28°. Diop ne infila due dal post, Penna colpisce da oltre l’arco e il capitano brucia la sirena del 30° con la tripla del 39-70. Campani apre l’ultimo quarto con il canestro dalla media, Diop ruba, conduce il contropiede e appoggia il +35. Veideman continua a guidare Mantova, la Reale si limita a controllare e porta casa una vittoria meritata dopo una prestazione maiuscola.

Staff Mantova - Reale Mutua Torino 52-85 (18-18, 15-29, 6-23, 13-15)

Staff Mantova: Rain Veideman 15 (3/4, 1/6), Mario jose Ghersetti 12 (2/7, 2/3), Riccardo Cortese 11 (1/2, 3/7), David Weaver 7 (2/6, 0/1), Davide Bonacini 3 (1/4, 0/1), Matteo Ferrara 2 (1/1, 0/1), Luca Infante 2 (1/1, 0/1), Lorenzo Maspero 0 (0/0, 0/3), Marco Ceron 0 (0/1, 0/0), Lorenzo Ziviani 0 (0/0, 0/0), Bogdan Mirkovski 0 (0/0, 0/0), Moustapha Lo 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 12 / 18 - Rimbalzi: 22 5 + 17 (Davide Bonacini 7) - Assist: 8 (Davide Bonacini 4)

Reale Mutua Torino: Mirza Alibegovic 18 (0/0, 6/12), Alessandro Cappelletti 13 (3/3, 1/4), Jason Clark 12 (4/4, 1/3), Ousmane Diop 11 (3/3, 1/2), Kruize Pinkins 10 (2/6, 0/1), Luca Campani 6 (3/4, 0/0), Franko Bushati 6 (0/0, 2/2), Lorenzo Penna 5 (1/1, 1/5), Daniele Toscano 4 (1/2, 0/2), Giordano Pagani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 17 - Rimbalzi: 28 4 + 24 (Alessandro Cappelletti, Ousmane Diop, Kruize Pinkins 5) - Assist: 16 (Lorenzo Penna 5)

Torino, 07/03/2021

 

Ufficio Stampa

Reale Mutua Basket Torino

 

Pre-partita di Staff Mantova-Reale Mutua Torino

con le dichiarazioni di Di Carlo e Veideman

Di Giacomo Negri 06/03/2021

Pre-partita di Staff Mantova-Reale Mutua Torino

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

 

22^ giornata girone Verde

Staff Mantova-Reale Mutua Torino

Domenica 7 marzo 2021 – ore 18:00

Campo di gioco: Grana Padano Arena, via Melchiorre Gioia, 3 Mantova

-Gara a porte chiuse-

Arbitri:

Bartoli Enrico di Trieste (TS) – Scrima Alberto Maria di Catanzaro (CZ) – Capurro Michele Cosimo Pio di Reggio Calabria (RC)

Gennaro Di Carlo:

“Credo che Torino sia una delle squadre, o forse proprio la squadra, con più talento del girone. Ha dei realizzatori di talento in tanti ruoli e la squadra è oggettivamente molto esperta. Quindi giocheremo contro una corazzata coperta in tutti i ruoli. Noi dobbiamo andare in campo a fare la nostra partita, dobbiamo avere la nostra bella faccia, cercando di alzare il livello del nostro gioco. Dovremo fare una partita al top, ovvero senza avere cali di concentrazione, senza avere momenti in cui ci si disunisce durante la gara; non ce lo possiamo permettere. Penso che tutta la squadra abbia chiaro questo aspetto e che sia una bellissima chance per mostrare il nostro valore, carattere, identità. L’aggiunta di Rain ci da sicuramente anche una spinta in più.”

Rain Veideman:

“Ricordo tutto molto bene della mia esperienza precedente a Mantova; ho un bel ricordo di quella stagione, so che qui c’è una buona organizzazione, attorno alla squadra e in tutto, quindi la decisione di tornare è stata facile. Voglio arrivare con la squadra ad ottenere il massimo possibile.”

 

Media:

Il commento della gara sarà trasmesso in diretta sul Web Radio 5.9.

La gara sarà visibile in diretta e on demand in abbonamento su LNP TV Pass.

Aggiornamento live sui social Facebook, Instagram e Twitter degli Stings.

 

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro Mantovana

Giacomo Negri

Pallacanestro Mantovana - Domenica 7 marzo il basket - schiaccia - in faccia al bullismo!

Di Giacomo Negri 05/03/2021

Pallacanestro Mantovana - Domenica 7 marzo il basket - schiaccia -  in faccia al bullismo!

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Pallacanestro Mantovana - Domenica 7 marzo il basket “schiaccia” in faccia al bullismo! 

 

Prenderà vita domenica 7 marzo l’iniziativa congiunta delle squadre piemontesi di A2 e delle loro avversarie che si stringeranno in un forte abbraccio nella lotta contro il bullismo. Lo faranno in memoria del proprio conterraneo Michele Ruffino, a tre anni dalla tragedia che ha messo in ginocchio non solo una famiglia, ma l’intera collettività.

Le squadre piemontesi della Lega Nazionale Pallacanestro campionato di Serie A2 “Old Wild West” e le rispettive avversarie (Mantova e Verona) scenderanno in campo indossando una t-shirt celebrativa in ricordo del caro Michele. Un gesto dal forte impatto sociale ed emotivo, che ci si auspica possa essere preso ad esempio da altre realtà ad ogni latitudine, perché il bullismo va estinto ovunque. 

Il messaggio sarà recapitato in contemporanea sui parquet delle tre sfide in programma: Edilnol Biella e Novipiù JB Monferrato si affronteranno nel derby, mentre Reale Mutua Torino e Bertram Tortona saranno ospiti rispettivamente di Staff Mantova e Tezenis Verona. 

La commovente e struggente storia di Michele Ruffini è stata portata sulla scena nazionale dall’inchiesta di “Chi l’ha visto?” per non dimenticare un ragazzo ucciso dal bullismo nel febbraio di 3 anni fa. Il grido di aiuto di mamma Maria Catambrone Raso e della sorella Jessica Ruffino non può rimanere ancora inascoltato.

Il movimento “Frena il Bullo” è sempre a sostegno di “Miky Boys – Associazione contro il bullismo” ed è unica la convinzione che a livello mediatico sia fondamentale che la vicenda di questa famiglia non venga dimenticata per evitare di avere nuovi Michele da piangere.

È con queste premesse che prende corpo l’iniziativa di domenica 7 marzo, che raccoglie il grido d’aiuto lanciato da mamma Maria: “Giustizia per mio figlio Michele, aiutatemi. Non si può morire a 17anni per mano dei bulli. Faccio un’appello a chi può e deve intervenire: datemi risposte, sono tre anni che Michele non c’è più e tutto tace. Faccio una domanda. Se fosse stato vostro figlio?”. 

Rivalità sportiva e classifiche a parte, i club promotori di questa battaglia contro il bullismo giocheranno tutti per lo stesso risultato, consapevoli che uniti si vince. Ecco le testimonianze:

Luca Infante, giocatore Staff Mantova: “Il bullismo è un fenomeno sociale purtroppo molto frequente nell’era moderna. Secondo me lo sport potrebbe fare tanto per cercare di aiutare sia le persone colpite che chi produce violenza. Insegnare a stare insieme in un gruppo soffermandosi sull’uguaglianza di tutti, rispettando la persona e le regole della convivenza comune, lo sport contro il bullismo!”.

Renato Nicolai, Amministratore delegato Reale Mutua Basket Torino: “Abbiamo subito aderito a questa iniziativa insieme alle altre società, speriamo che serva a portare ancora di più alla luce questo problema, ormai troppo presente nella società. Siamo contro il bullismo, in ogni sua forma. E’ un nemico terribile che insieme vogliamo e dobbiamo sconfiggere”. 

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro Mantovana

Giacomo Negri

 

 

 

 

 

 

 

 

Rain Veideman torna alla Pallacanestro Mantovana

La Pallacanestro Mantovana è felice di annunciare il ritorno dell'atleta estone Rain Veideman in biancorosso.

Di Giacomo Negri 05/03/2021

Rain Veideman torna alla Pallacanestro Mantovana

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

 

Nato a Haljala, in Estonia il 01/10/1991 è una guardia che può ricoprire il ruolo di play di 192 cm. e ha scelto la divisa n. 6.

La carriera di Rain si svolge inizialmente quasi completamente in patria nel massimo campionato (dove vince due campionati e quattro Coppe di Estonia) con Rakvere, Tartu e Kalev/Cramo con una piccola parentesi in Serie A tedesca al Bayreuth nel 2012.

Nel marzo 2017 il suo arrivo in Italia in A2 con Udine dove resta fino all’estate del 2018. La stagione 2018/19 la inizia in patria, al Rapla, e nel dicembre 2018 approda agli Stings dove conquista i playoff e in 25 gare disputate segna 14.8 punti, 2.9 rimbalzi, 3.3 assist e 1.3 recuperi di media sul parquet.

La scorsa stagione ha iniziato in Estonia al Rakvere per poi passare all’Eurobasket Roma, sempre nel secondo campionato italiano. La stagione 2020/21 lo ha visto protagonista, sino a ieri, con la divisa dei Rostock Seawolves (A2 tedesca) dove occupava la seconda posizione in classifica.

Rain vanta una grande esperienza internazionale avendo disputato in carriera EuroChallenge, Baltic League, VTB League, Eurocup e FIBA Europe Cup. Veste inoltre la canotta della nazionale estone da diversi anni ed è stato anche capitano della stessa.

Tere tulemast tagasi Rain!

Rain is back!

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro Mantovana

Giacomo Negri

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'