Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Lega 2

Janus Basket Fabriano vs Benedetto XIV Tramec Cento 57 - 74

Di Alessandro Livreri

Pagina 1 di 1

05/12/2021

Janus Basket Fabriano   vs  Benedetto XIV Tramec Cento 57 - 74

Foto: Marco Teatini

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

Janus Basket Fabriano   vs  Benedetto XIV Tramec Cento 57 - 74

Parte forte la Ristopro Fabriano, rimedia dopo qualche minuto dall’inizio del primo quarto James che riempie il tabellino della Tramec Cento realizzando 3 triple. Non bastano per il vantaggio, infatti il primo quarto vede in vantaggio di un punto la Ristopro Fabriano.

Nel secondo quarto la Tramec Cento commette troppi falli e manda in bonus la Ristopro prestissimo a sei minuti dalla fine. A tenere alta la concentrazione nel momento più difficile, ci pensano Gasparin con un tiro da 3 punti e Dellosto con un bellissimo canestro tirato in sospensione. Grazie a queste due realizzazioni la Tramec mantiene il ritmo di gioco andando all’intervallo in vantaggio di sei punti, grazie anche all’ottima prestazione di Zilli.

Parte nel terzo quarto la Ristopro nervosa che con il fallo di Baldassarre in avvio di gara regala tre tiri liberi alla Tramec con Gasparin in lunetta. Succedono poi altri errori dei padroni di casa che concedono il massimo vantaggio alla Tramec Cento di 13 punti a due minuti dall’inizio. Padroneggia la gara Cento con l’unico brivido nel terzo quarto a 1.30 dalla fine che vede Gulini realizzare una tripla per Fabriano, a cui risponde poi immediatamente Dellosto per Cento.

Ultimo quarto di gestione per la Tramec Cento che comincia subito forte con la tripla di capitan Ranuzzi in avvio.Mecacci a sette minuti dalla fine concede minuti al giovane Marco Antonio Re e dando molto spazio anche a Dellosto. Sul finale si accende anche Tomassini con cinque punti in pochi secondi che sanciscono definitivamente le sorti dell’incontro. Sul finale minuti anche per il giovane Guastamacchia.

Finisce 57 - 74 a favore della Tramec Cento che vince un’altra partita importantissima in trasferta, due punti che permetteranno di affrontare a viso aperto la capolista Scafati il 12.12 alla Milwaukee Dinelli Arena.

Da domani sarà possibile acquistare i biglietti al Bar Uno Più e on-line andando sul sito www.benedettoxiv.it, per l’incontro con Scafati.

Nota a margine dell’incontro, presenti a Osimo un centinaio di centesi che hanno sostenuto per tutto l’incontro la Tramec Cento e pronti a vederla domenica prossima dopo un mese in casa.

 

Area Comunicazione e Stampa

Benedetto XIV Tramec Cento

Alessandro Livreri

Ristopro Fabriano – Tramec Cento = 57-74

Di Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Pagina 1 di 1

05/12/2021

Ristopro Fabriano – Tramec Cento = 57-74

Foto : Marco Teatini

Seguici su Facebook : MARCHE  SPORT 

 

 

Nella decima giornata del campionato di serie A2 di basket, la Ristopro Fabriano regge metà partita tra le mura amiche del PalaBaldinelli di Osimo contro la Tramec Cento, ma - con un solo americano e senza l’infortunato Santiangeli - dopo l’intervallo cede di fronte al break degli ospiti che fanno loro l’incontro per 57-74.

La classifica, pertanto, vede la Ristopro ancora in ultima posizione con 4 punti, mentre la Tramec sale ad una più rassicurante quota 10.

E’ un periodo non facile per la squadra di coach Lorenzo Pansa, che nonostante tutto con impegno e volontà è partita bene in questa gara (11-6 al 6’), è rimasta avanti fino al 16’ (28-25), finché è riuscita a controllare il ritmo è stata in corsa (31-37 all’intervallo lungo), ma poi all’inizio del terzo periodo ha subìto l’inevitabile superiorità degli ospiti, che hanno scavato un solco sempre più ampio fino al -23 del 31’ (40-63).

I numerosi errori ai liberi (un modesto 14/26 complessivo) hanno ulteriormente complicato la serata della Ristopro, che comunque si è impegnata a rendere il passivo meno pesante, rosicchiando alcuni punti e chiudendo sotto di diciassette (57-74).

Il commento di coach Lorenzo Pansa. «Le condizioni in cui siamo sono queste e resteranno queste per un bel po' di tempo. Ai miei ragazzi oggi non posso rimproverare nulla, perché hanno giocato con durezza e attenzione: sono indicatori di ciò, il fatto che abbiamo pareggiato a rimbalzo contro una squadra più fisica di noi concedendone solo 8 in attacco e che abbiamo subito solo 5 punti in contropiede. La lettura della partita sta nelle basse percentuali: 36% da due, 25% da tre e 53% ai liberi, tirandone però 26, il che significa che di gioco ne abbiamo prodotto procurandoci dei falli. Mancando però le percentuali, tutto diventa più difficile e lo “strappo” che abbiamo subito nel terzo quarto è frutto di questo. Con percentuali appena appena migliori ce la saremmo giocata più a lungo. L’importante, in questo momento, è non deprimerci. Abbiamo già iniziato a trovare risorse nuove con soli due allenamenti buoni nel corso di questa settimana: ci sono giocatori che sono passati a giocare da 5 a 20 minuti, altri da 20 a 30, è naturale il bisogno di un po' di tempo per abituarsi a più tiri e maggiori responsabilità».

Il commento del capitano Roberto Marulli. «Ce l’abbiamo messa tutta. E’ vero abbiamo perso, ma mi porto a casa l’orgoglio e gli occhi dei miei compagni che ho visto prima e durante la partita, perché ci credevamo. E’ chiaro che le difficoltà sono oggettive e sotto gli occhi di tutti, ma noi andiamo avanti per la nostra strada e non molliamo, nella speranza di recuperare prima possibile Marco Santiangeli, che ci manca come il pane, è uscire dal tunnel di questa scarsa fiducia, conseguenza delle ripetute sconfitte. Oggi, i primi venti minuti sono stati ottimi seppur con qualche distrazione difensiva, poi sono mancate anche le energie, lo stesso Arik Smith è arrivato stremato alla fine. Io di natura sono una persona che tende a vedere sempre le cose in maniera più positiva possibile: a me è piaciuto l’atteggiamento della squadra, che ha lottato. Sono certo che entrerà qualche tiro in più. Andiamo avanti senza piangerci addosso».

Ristopro Fabriano – Tramec Cento = 57-74 

Ristopro Fabriano – Marulli 15 (1/6, 4/8), Thioune 12 (6/8), Benetti 10 (4/8, 0/2), Smith 6 (1/9, 0/5), Gulini 5 (0/1, 1/2), Baldassarre 4 (0/3, 0/3), Matrone 3 (1/1 da due), Caloia 2 (1/1 da due), Re (0/1 da due), Onesta. All. Pansa

Tramec Cento – Zilli 20 (8/9), James 15 (3/6, 3/6), Gasparin 10 (2/6 da tre), Tomassini 9 (2/5, 1/3), Dellosto 7 (1/2, 1/4), Moreno 6 (3/4, 0/1), Ranuzzi 5 (1/3, 1/3), Barnes 2 (1/4, 0/4), Berti, Re, Guastamacchia (0/1 da due). All. Mecacci

Arbitri – Gianluca Gagliardi di Anagni (Fr), Marco Barbiero di Milano e Massimiliano Spessot di Romans d’Isonzo (Go) 

Parziali – 18-17, 13-20, 9-23, 17-14

 

 

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Aggiornamento infermeria Janus Basket Fabriano

Di Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Pagina 1 di 1

03/12/2021

Aggiornamento infermeria Janus Basket Fabriano

Seguici su Facebook : MARCHE SPORT

 

La Ristopro Janus Fabriano comunica che nella giornata odierna l’atleta Marco Santiangeli si è sottoposto all’intervento chirurgico per la riduzione della frattura del setto nasale. L’intervento è perfettamente riuscito.

Il giocatore dovrà osservare tre settimane di riposo, poi, una volta accertata la positiva evoluzione clinica dell’infortunio, potrà riprendere l’attività agonistica.

La società e tutto l’ambiente biancoblù augurano a Marco una pronta guarigione e lo aspettano al più presto in campo.

 

 

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

Benedetto XIV Tramec Cento - Pre Gara con la Janus Fabriano

Di Alessandro Livreri

Pagina 1 di 1

03/12/2021

Benedetto  XIV Tramec Cento -  Pre Gara con la Janus Fabriano

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

 

Questa mattina alle 10.30 per la Tramec Cento ha parlato Coach Mecacci in occasione della conferenza stampa alla Milwaukee Dinelli Arena, andata in diretta sui nostri canali social, ecco parte delle sue parole :

"In queste due settimane abbiamo lavorato molto sulla parte fisica. Abbiamo recuperato qualche piccolo acciacco che negli ultimi giorni ci ha dato la possibilità di migliorare la nostra produttività in campo. Fabriano ha necessità di punti, avranno quindi una reazione d’orgoglio come hanno fatto con Scafati. Per noi sarà una partita dal grande sforzo mentale, quindi dovremo limitare le palle perse e difendere bene su Smith e gli altri tiratori."

Insomma queste due settimane sono state sfruttate per sistemare i piccoli problemi fisici e migliorare sull’aspetto della concentrazione che bisognerà avere con Fabriano che si viene da due sconfitte ma con Ravenna e Scafati.

A confermare le parole del Coach è poi anche il suo primo assistente Andrea Cotti "Stiamo faticando a dare continuità al lavoro in palestra, ma la pausa causata dal rinvio della partita contro Chieti ci ha permesso di ricaricare un po le batterie e aumentare la voglia della competizione. Fabriano al momento è in difficoltà per via degli eventi di Scafati, ma sappiamo bene cosa vuol dire giocare contro squadre in emergenza, facendo tesoro della partita contro San Severo. Fabriano è una squadra ben allenata e sappiamo che sarà una partita non semplice, sia sotto l’aspetto tattico che emotivo."

Dalla stampa arriva la conferma che Santiangeli sarà out, per la rottura del setto nasale, un giocatore importante per gli avversari della nostra Tramec Cento che dovranno però stare attenti soprattutto a :

#2 ARIK SMITH

Nato in California nel 1993. Dal 2011 al 2013 ai Wisconsin-River Falls Falcons, per poi passare ai California Lutheran Kingsmen dove nel suo anno da senior segna quasi 19 punti di media in 25 partite giocate, con 3.24 assist e quasi 6 rimbalzi. Gioca in Svezia, Slovacchia e in Belgio nelle stagioni 2019/20 e 2020/21 al Belfius Mons-Hainaut, compagno di squadra del nostro Auston Barnes, lo scorso anno partecipa in FIBA Europe Cup segnando 13.4 punti di media in oltre 30 minuti di utilizzo. Combo Guard, tecnico, tiratore di striscia (15.56 punti col 49% da 3PT), capace di prendersi responsabilità mettendosi in proprio anche nei primi secondi delle azioni offensive, buon trattatore di palla.

#3 PATRICK BALDASSARRE

Svizzero con cittadinanza Italiana, nato nel 1989. Inizia molto presto la carriera da professionista, giocando nelle giovanili dell’Olimpia Milano nel 2001/2002, Treviso dal 2002 al 2004 e College Italia dal 2004 al 2006, poi Treviglio, Castelletto, Sassari con cui vince il campionato di LegaDue allenata da Romeo Sacchetti, Scafati, a Bologna sponda BiancoBlu nel 2011/12, ancora Scafati, Trapani. Ritorna a Scafati con cui vince la Coppa Italia LNP nel 2016, Reggio Calabria, nei Tigers di Lugano nel 2017/18 per tornare in Italia nel 2018/19 a Latina. A Ferrara gli ultimi due anni prima di passare a Fabriano nell’estate 2021. Ala dinamica che sa tenersi in movimento anche senza palla. Può giocare sia fronte che spalle a canestro e che in questa stagione sta tirando bene anche da tre punti col 34%.

#0 GABRIELE BENETTI

Nato del 1995, nelle giovanili passa da Marostica(Vicenza) alla Virtus Bologna, con la quale esordisce in serie A. Nel 2015 partecipa agli europei con la nazionale Under 20. Veste la maglia della Virtus Roma dove rimane fino al 2018. Poi Legnano e lo scorso anno a Latina dove, nella fase orologio, in 27 minuti di impiego segna quasi 12 punti col 42% da tre. Ala tiratrice, dinamica, bravo ad andare a rimbalzo offensivo.

Si giocherà al Palabandinelli alle 17.00 del 05/12 e le due squadre si incontrano dopo l’ultima partita della stagione 19/20 di serie B, in seguito a quella gara, venne sospeso il campionato per i motivi che tutti sappiamo.

Fu una partita che venne risolta da Yankiel Moreno sul finale e che regalò il primo posto a discapito proprio di Fabriano ai Centesi. Un trasferta quindi sentita per la tifoseria, infatti un centinaio di centesi domenica raggiungeranno la loro Benedetto a Osimo.

Per Cento roster al completo, la partita sarà trasmessa in diretta su LNP PASS dalle 16.45.

 

Area Comunicazione e Stampa

Benedetto  XIV Tramec Cento

Alessandro Livreri

 

 

 

 

Ristopro Janus Basket Fabriano - Domenica affronteremo.......Tramec Cento

Di Walter Rocchi

Pagina 1 di 1

03/12/2021

Ristopro Janus Basket Fabriano - Domenica affronteremo.......Tramec Cento

Foto - Marco Teatini

Seguici su Facebook :  MARCHE SPORT

 

Ristopro Janus Basket Fabriano - Domenica affronteremo.......Tramec Cento

Il vice Ciarpella: «Abbiamo bisogno dei due punti! »

Lasciate alle spalle le due sconfitte contro le prime della classe la Ristopro Janus Basket Fabriano domenica andrà a caccia di due punti d’oro sul parquet amico del palaBaldinelli.

Nonostante la fortuna non sia dalla parte biancoblu i cartai affronteranno il prossimo match con la consapevolezza di aver giocato alla pari contro Ravenna e Scafati; coach Pansa tuttavia dovrà chiedere un extra sforzo ai suoi dopo il taglio di Davis e l’infortunio di Marco Santiangeli (rottura setto nasale), ma in più nel suo scacchiere avrà un ritrovato Matrone.

Alle ore 17 (nuovo orario per le partite casalinghe della Janus) la Ristopro affronterà la Tramec Benedetto XIV Cento allenata da coach Matteo Mecacci.

Fondata nel 1964 la società emiliana venne chiamata Benedetto XIV in onore del Papa che elevò Cento in “Città” nel 1754 con una Bolla Papale. 

I centesi, avversari della Janus nel campionato di serie B 2019/20, sono a quota 8 punti in classifica (con una partita in meno) e risultano il secondo miglior team nel tiro da due punti con il 52%. Pur eccellendo nel tiro i biancorossi sono terzultimi nella graduatoria dei Punti Fatti e questo aiuta a delineare le caratteristiche della Tramec ed in particolare la sua solidità difensiva.

l’UOMO CHIAVE. Christian JAMES. L’esterno americano è al terzo anno in Italia. Pescato al college da Agrigento nel 2019, James ha dimostrato da subito si saper “vedere” il canestro. Dopo gli oltre 17 punti di media in Sicilia si è ripetuto in quel di Mantova e quest’anno Cento ha puntato sul classe1996 anche per la sua attitudine a rimbalzo e nel fornire assist ai compagni. Full player.

CURIOSITÀ. La Benedetto XIV fin qui può vantare il miglior stoppatore Berti (1.6), il miglior tiratore da 3 punti Rannuzzi (52.2%) e il giocatore che subisce più falli Zilli (5.7) dell’intero girone Rosso di A2.

Il PUNTO di VISTA Tecnico. In casa Ristopro, nonostante le difficoltà, si continua a lavorare a pieno ritmo così come ci conferma l’assistente Marco Ciarpella: «Siamo in una situazione di emergenza: le vere squadre in questi momenti si compattano e noi in settimana lo abbiamo fatto molto bene.» 

In un momento della stagione dove i cartai stavano iniziando a trovare una buona quadratura del cerchio si ritrovano alla vigilia di un match importantissimo senza un americano e senza una pedina fondamentale come Santiangeli. «Dobbiamo ripartire da quanto di buono si è visto a Scafati; c’è molta rabbia dentro e dobbiamo essere bravi a trasformarla in energia…abbiamo bisogno di questi due punti!» Afferma Ciarpella. «Domenica affrontiamo una squadra che nell’ultima giornata ha riposato e che potrebbe proporre qualcosa di nuovo rispetto a quello fatto fino adesso.» Continua il vice di Pansa «Cento sa giocare a ritmi alti ed è molto brava a prendere vantaggi su situazioni di penetra e scarica affidandosi molto alle invenzioni di Tomassini.» 

Tra gli americani della Benedetto XIV oltre a James troviamo Auston Barnes: compagno di squadra di Arik Smith nelle ultime due stagioni in Belgio col Belfius Mons-Hainaut, sta tirando con il 60% da due nella sua prima esperienza italiana.

Il vice-coach descrive così i due stranieri centesi: «Barnes è un’ala che dà tanto nelle soluzioni di uno contro uno vicino a canestro; la grande forza di James invece è il riuscire ad essere produttivo anche senza avere troppo la palla in mano.»

Nei momenti difficili, come ci ha detto Ciarpella, bisogna compattarsi e siamo sicuri che anche i tifosi fabrianesi con il loro calore aiuteranno la squadra ad uscire da questo momento complicato.  

 

Walter Rocchi

Ufficio Stampa Janus Basket Fabriano

                                                          

 

 

Commenti

PUBBLICITA'