Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Lega 2

L’OraSì Ravenna supera la Stella Azzurra 61-83, una vittoria che scalda il cuore

Di Matteo Papi

Pagina 1 di 1

05/12/2021

L’OraSì Ravenna  supera la Stella Azzurra 61-83, una vittoria che scalda il cuore

Foto: Fabrizio Renzi e Giacomo Ravaioli

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA     

 

L’OraSì Ravenna  supera la Stella Azzurra 61-83, una vittoria che scalda il cuore

Con una prova caparbia e di squadra l’OraSì Ravenna vince a Frosinone contro la Stella Azzurra 61-83. Una partita equilibrata per i primi due quarti, che ha preso la direzione di Ravenna grazie ad un ottimo terzo quarto difensivo ed un ultimo parziale in controllo. I giallorossi di coach Lotesoriere ottengono così la quinta vittoria consecutiva in campionato. 

La partita

OraSì in campo con Tilghman, Denegri, Cinciarini, Sullivan, Simioni. La Stella Azzurra parte bene (6-2), poi due pregevoli canestri di Cinciarini e la tripla di Simioni per il break giallorosso (6-10). La partita è vibrante, Nikolic risponde a Tilghman poi ancora Simioni dall’arco (14-17). Per l’OraSì dentro Oxilia e Gazzotti per Denegri e Sullivan, Ravenna risponde con l’organizzazione alla fisicità dei padroni di casa. Berdini cambia Tilghman dopo nove minuti e il primo quarto termina 20-18.

Il canestro in sospensione di Berdini per la nuova parità, poi i padroni di casa con Raspino e Marcius tornano avanti (27-23). Difese protagoniste e punteggio cristallizzato per alcuni minuti poi Oxilia, Sullivan e Tilghman propiziano il nuovo vantaggio OraSì (29-30). Ravenna alza l’intensità ma la Stella Azzurra resta lì e si va all’intervallo lungo sul 32-35. 

L’OraSì riparte con lo stesso quintetto iniziale e il primo canestro giallorosso del secondo tempo arriva ancora dal pitturato, con Simioni (34-37). Due volte Sullivan per il +8 Ravenna e sull’azione successiva una bella difesa innesca il contropiede di Tilghman, che serve a Denegri l’assist per il 35-45, timeout coach D’Arcangeli. Sullivan e Simioni penetrano con continuità, Cinciarini scaglia la tripla del 37-52 al 25′. Solo cinque punti concessi in 8 minuti permettono a Ravenna di incrementare fino al 37-56. Nel finale i padroni di casa tornano a segnare e si va all’ultimo intervallo sul 43-57. 

Dopo il canestro di Visintin che riporta la Stella a -12, Oxilia con un 2+1 porta l’OraSì sul 47-63. Ravenna resta in controllo del match e negli ultimi due minuti c’è spazio anche  per i giovanissimi Giovanelli e Martini. Finisce 61-83 per la gioia dei 6, indissolubili, tifosi giallorossi al seguito. 

Il commento dell’assistant coach Mauro Zambelli: ” È stata una partita più difficile di quanto dica il punteggio finale. Decisivo il parziale di inizio terzo quarto, ottenuto grazie ad una difesa arcigna e attenta, in cui abbiamo protetto l’area molto meglio di quanto fatto nella prima parte. Dopo aver chiuso il quarto con soli 11 punti subiti, abbiamo tenuto i nostri avversari a distanza di sicurezza con contributi importanti di tanti giocatori. Era fondamentale interpretare bene la gara in chiave offensiva perché la Stella Azzurra dispone di un atletismo di altissima caratura per questa categoria e noi siamo stati bravi a limitare le palle perse e avere una buona selezione dei tiri”.

Il tabellino

Stella Azzurra Roma-OraSì Ravenna 61-83 (20-18, 32-35, 43-57)

Stella Azzurra: Salvioni, Marcius 16, Visintin 8, Pugliatti 0, Menalo 4, Innocenti 6, Ndzie 2, Jackson 6, Nikolic 10, Barbante 2, Raspino 7, Kuusma NE All.: D’Arcangeli.

OraSì Ravenna: Sullivan 11, Cinciarini 15, Martini, Tilghman 16, Denegri 6, Berdini 7, Gazzotti 8, Oxilia 7, Simioni 13, Giovannelli. All.: Lotesoriere. Assistenti: Zambelli, Villani.

 

 

Matteo Papi

Ufficio Stampa e Comunicazione OraSì Basket Ravenna

L’OraSì Ravenna in campo domani a Frosinone contro la Stella Azzurra

Di Matteo Papi

Pagina 1 di 1

04/12/2021

L’OraSì Ravenna in campo domani a Frosinone contro la Stella Azzurra

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

L’OraSì Ravenna in campo domani a Frosinone contro la Stella Azzurra

Quinta trasferta stagionale, seconda in terra laziale, per l’OraSì Ravenna che dopo i viaggi a Cento, Ferrara, Veroli e Osimo scenderà a Frosinone per affrontare la Stella Azzurra Roma nella decima giornata di campionato LNP di Serie A2. Palla a due domani al Palasport Città di Frosinone alle ore 18. I capitolini sul campo di casa (anche se costretti a giocare lontano da Roma) hanno battuto Nardò, perdendo con scarti minimi contro Ferrara, la capolista Scafati e Cento. Il prepartita nelle parole del direttore sportivo Mauro Montini e di Nicola Berdini. 

“Quella contro Stella Azzurra è una partita trabocchetto perché, sia per la tipologia di squadra sia per la situazione di classifica, si potrebbe pensare ad una gara facile e scontata – commenta Montini – Invece la squadra romana, pur mantenendo la sua storica impronta giovanile, è sempre stata in partita anche nelle sconfitte. Una società il cui primo obiettivo resta la valorizzazione dei ragazzi giovani, sia nel campionato italiano sia sulla scena internazionale, ma che oggi presenta un mix tra esperienza e gioventù che la rende una squadra più calibrata, più completa e più forte delle passate stagioni, con uno straniero come Sandi Marcius con tanti punti nelle mani, fisicità, atletismo, rimbalzi, che rappresenta un grande punto di riferimento per i compagni. È una squadra costretta a giocare in campo neutro, vista la situazione alquanto deficitaria dal punto di vista dell’impiantistica che vivono le squadre romane, ma che con entusiasmo e crescita costante attraverso il lavoro individuale e collettivo riesce a dare dal filo da torcere a tutte le avversarie che si presentano sul loro campo”.

“Mi aspetto una partita molto complicata, soprattutto dal punto di vista dell’intensità – aggiunge il neo diciottenne play giallorosso – Loro sono una squadra molto giovane e molto fisica, che proverà ad imporre il proprio ritmo e la propria difesa, soprattutto in casa. Dovremo essere bravi a giocare sotto pressione, a passarci la palla nei momenti di difficoltà e soprattutto approcciare la partita nel modo giusto”.

Media – Diretta streaming su LNP PASS (https://lnppass.legapallacanestro.com/). Aggiornamenti in diretta sui profili social dell’OraSì Basket Ravenna alla fine di ogni quarto (Facebook, Instagram, Whatsapp).

 

Matteo Papi

Ufficio Stampa e Comunicazione OraSì Basket Ravenna

 

Commenti

PUBBLICITA'