Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Lega 2

Il Kleb Basket Top Secret Ferrara supera Chieti per la terza vittoria consecutiva

Di Lorenzo Montanari

Pagina 1 di 1

05/12/2021

Il Kleb Basket Top Secret Ferrara supera Chieti  per la terza vittoria consecutiva

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA     

 

Il Kleb Basket Top Secret Ferrara supera Chieti  per la terza vittoria consecutiva

FERRARA. Terzo successo consecutivo per la Top Secret che, grazie alla spallata nel terzo parziale, supera con grande merito la LUX Chieti, centrando con grande merito i due punti. Alla fine sarà 87-76. Biancazzurri privi di Mayfield, con Pacher e Filoni recuperati per l’occasione.

Avvio della gara di marca Top Secret, con Fabi, Petrovic e Panni bollenti da fuori (11-2 al 4’), Meluzzi ricuce il divario (11 pari al 6’), ma capitan Fantoni c’è, ben coadiuvato da Vildera: al 13’ è 27-22, dopo 3’ 35-31. Il match vive sui binari dell’equilibrio, Woldetensae e Meluzzi portano Chieti in vantaggio per la prima volta (35-37 al 18’), ma il finale del tempo premia i biancazzurri che, sospinti da Fantoni, Fabi e Vildera fissano il 45-41.

Il match si spacca in avvio della ripresa, quando prima Pacher, poi Vildera e Fabi firmano il +15 al 24’: 58-43. Avanti così. Anche Filoni entra nel match, mentre Fabi da fuori è chirurgico, per il 63-46 del 26’. Gara chiusa? Neanche per sogno, anche perché la LUX con Woldetensae non molla mai (64-52 al 28’), ma la Top Secret trova cesti con Vencato che fanno malissimo alla difesa abruzzese. Woldetensae è bravo a mantenere a galla la propria squadra (78-69 al 36’), ma Petrovic trova i canestri che non fanno più di tanto soffrire il Kleb, che centra con merito il terzo successo consecutivo in campionato. Altra prestazione corale dei biancazzurri, che con grande merito colgono il successo.

Top Secret Ferrara-LUX Chieti 87-76 (19-15, 45-41, 64-54)

Top Secret: Pacher 5, Vencato 11, Fantoni 13, Fabi 18, Petrovic 13, Vildera 10, Galliera Ricci, Panni 12, Pianegonda 2, Bonanni, Filoni 3, Manfrini ne. All.Leka.

LUX: Rebec 2, Woldetensae 16, Graziani 9, Meluzzi 9, Caggiano ne, Dincic 8, Lips 4, Bartoli 12, Tsetserukou 6, Amici 10. All.Maffezzoli.

Arbitri: Bartoli, Centonza e Mottola.

Note: uscito per 5 falli: Tsetserukou al 33’.

 

Area Comunicazione e Stampa

Kleb Basket Top Secret Ferrara

Montanari Lorenzo

Kleb Basket Top Secret Ferrara - arriva Chieti : Top Secret in emergenza

Di Lorenzo Montanari

Pagina 1 di 1

05/12/2021

Kleb Basket Top Secret Ferrara - arriva Chieti : Top Secret in emergenza

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

 

Di settimana in settimana sembra sempre continuamente tornare d’attualità la frase già utilizzata in altri editoriali passati, ovvero il monito di vita snocciolato da Roberto “Freak” Antoni un paio di decenni or sono, ovvero “se la fortuna è cieca la sfiga ci vede benissimo”.

E siamo quindi ancora qua, negli spogliatoi e soprattutto nell’infermeria della Giuseppe Bondi Arena, a fare la conta degli infortunati, che di settimana in settimana aumentano o ritornano, creando non pochi problemi al coaching staff della Top Secret, costretto a preparare svariati piani partita, in base alle presenze e alle assenze dell’ultim’ora.

Ai cronici assenti Federico Zampini e Niccolò Filoni si sono aggiunti la settimana scorsa AJ Pacher, ancora “questionable” per la partita contro Chieti, e DeMario Mayfield, che ha subito un colpo al volto in allenamento ed è pure lui in forse per la prossima partita.

Ed è ancora la massima di Freak Antoni a ricordarci che, dopo la tripla della vittoria contro Forlì, AJ Pacher si è fermato ai box nella gara di Guidonia contro l’Eurobasket Roma, gara però dominata in lungo e in largo da DeMario Mayfield, miglior giocatore della 9a Giornata del Campionato di Serie A2 con 26 punti, 12 rimbalzi e 4 assist.

E una volta sbloccato Mayfield, che finalmente ha potuto allenarsi senza il dolore che lo ha accompagnato nelle ultime settimane, ed ha dimostrato il suo reale valore, arriva però un colpo fortuito in allenamento, che ne mette in dubbio la sua presenza in campo.

Non sono recriminazioni.

Non sono lamenti.

Prese di coscienza, certo, mera e fredda cronaca ospedaliera, che però non intacca minimamente l’entusiasmo, la applicazione e la voglia di fare e di lavorare della Top Secret.

Si guarda avanti, SEMPRE, perché c’è sempre una partita, un girone, ed una intera stagione da giocare.

Lasciando perdere i problemi di infortuni, quello che sappiamo è che il Kleb arriva da due vittorie consecutive e convincenti sotto parecchi punti di vista.

Come sottolineato da Spiro Leka prima e da Marco Carretto poi nelle ultime conferenze stampa, i nostri ragazzi hanno imparato a soffrire, o perlomeno hanno imparato a gestire la pressione e i momenti più critici, quando la partita diventa molto dura o addirittura pare compromessa, nella più classica delle espressioni statunitensi, a riguardo di sport, ovvero “when everything is going south”.

E questa è la migliore notizia che ci possa essere, per il Kleb, alla faccia di tutti i contatti fortuiti che hanno falcidiato la squadra fino a questo momento.

 

Area Comunicazione e Stampa

Kleb Basket Top Secret Ferrara

Lorenzo Montanari

 

Commenti

PUBBLICITA'