Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Coppa Titano: Tre Fiori e Tre Penne a caccia di clamorose rimonte

Pagina 1 di 2

02/04/2024

Coppa Titano: Tre Fiori e Tre Penne a caccia di clamorose rimonte

foto©FSGC-Palmieri

 

 

Servirà qualcosa di speciale, a Tre Fiori e Tre Penne, per scalzare Virtus e La Fiorita dalle relative posizioni di favore in vista delle gare di ritorno delle semifinali di Coppa Titano BKN301. Infatti, nelle partite di andata le squadre di Bizzotto e Manfredini hanno incamerato importanti vittorie che le mettono non solo nelle condizioni di potersi accontentare di un pareggio negli incontri di domani, bensì anche di un'eventuale sconfitta di misura.

 

Quantomeno questo è il caso della Virtus, che contro il Tre Fiori ha vinto 3-1 lo scorso 6 marzo. Una partita, quella, risolta nel finale. Fino al calcio di rigore trasformato da Vallocchia all'85', infatti, il risultato era in perfetto equilibrio (1-1). Di lì al termine i Neroverdi hanno trovato anche la stoccata del 3-1 con Lombardi. I Gialloblù di Fiorentino avranno bisogno di una vittoria con due reti di scarto per posticipare l'esito della sfida ai tempi supplementari ed eventualmente ai calci di rigore. In un'unica occasione in stagione la Virtus ha perso con margine simile o superiore (0-3 con il Cosmos, il 9 dicembre scorso), ma gli uomini di Bizzotto non intendono certo negarsi la seconda finale di Coppa Titano consecutiva incappando in una serata storta.

 

Si può dire lo stesso per La Fiorita, impegnata su due fronti proprio come la Virtus. E curiosamente chiamata a misurarsi due volte in pochi giorni con il Tre Penne, per mantenersi in corsa in campionato e in coppa. Se parlare del confronto in ottica scudetto è ancora prematuro, è già vigilia per la gara di ritorno di Coppa Titano. I Biancazzurri di Stefano Ceci sono con le spalle al muro, dopo la sconfitta per 4-1 incassata nella sfida di andata. Per il club di Città una montagna da scalare, la cui riuscita passa inevitabilmente da una partita perfetta contro la miglior difesa di San Marino. Per battere con tre gol di scarto la formazione di Montegiardino, servirà infatti una fase di non possesso efficace ed una serata estremamente produttiva in zona gol. A determinare il coefficiente di difficoltà della sfida, basti pensare che La Fiorita ha subito due reti nella stessa partita in un'unica occasione in questa stagione, battuta per 2-1 nella sfida di campionato con la Virtus oltre cinque mesi fa.

 

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'