Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley | Naz.li Maschile | Serie A/M

Resoconto WiMORE Parma-Gamma Chimica Brugherio 3-1

Di Marco Bernardini

Pagina 1 di 1

28/11/2022

Resoconto WiMORE Parma-Gamma Chimica Brugherio 3-1

                                                                                                                                                                                                            Seguici su Facebook :  VOLLEY EMILIAROMAGNA

 

Resoconto WiMORE Parma-Gamma Chimica Brugherio 3-1 

PARMA TUTTA CUORE E GRINTA: BRUGHERIO KO

I gialloblù, autori di una grande prova collettiva, si risollevano al PalaRaschi dopo le ultime due sconfitte e battono in quattro set la compagine brianzola staccandola in classifica

Una WiMORE Parma tutta cuore e grinta si risolleva al PalaRaschi dopo le ultime due sconfitte superando in quattro set (25-21, 25-20, 25-27, 25-20) la Gamma Chimica Brugherio, ora staccata in classifica nel Girone Bianco del campionato nazionale di Serie A3 Credem Banca. I gialloblù, già privi di Cuda e poi anche di Beltrami dall’inizio del secondo parziale, partono contratti ma, a differenza della scorsa giornata, giocano con voglia, determinazione, cattiveria agonistica e riescono subito a reagire al temporaneo 1 a 2 degli ospiti ai vantaggi grazie ad un’ottima prova di squadra, ben orchestrata dal rientrante Chakravorti che coinvolge alla perfezione tutti gli attaccanti. Coach Andrea Codeluppi recupera in extremis il palleggiatoreitalo-americano, in campo assieme all’opposto Beltrami, al duo Rossatti–Daniel Codeluppi in banda, ai centrali Sesto e Fall e al libero Cereda, il collega Durand schiera Biffi in regia, Carpita opposto, gli schiacciatori Chiloiro e Van Solkema, la coppia Innocenzi-Mati al centro e Marini nel ruolo di libero che scattano subito in avanti con il muro di Mati (0-2) e l’ace di Van Solkema (4-6) bravo, sempre dalla linea dei novi metri, a propiziare anche la doppia “slash” di Innocenzi (4-8) e il muro di Chiloiro (4-9). Il servizio vincente di Innocenzi scava ancora di più il solco (5-11) ridotto, in parte, dai primi tempi di Fall (10-14) e dall’attacco di Rossatti dalla seconda linea (12-15). Due aces consecutivi di Beltrami ristabiliscono la parità (15-15), il pallonetto di Rossatti vale il primo vantaggio (19-18) consolidato dal colpo di Daniel Codeluppi in seconda linea (20-18) e da due punti in stecca di Beltrami (23-19) poi a chiudere i conti ci pensa il muro di Sesto (25-21). Nell’occasione, ricadendo sotto rete, si fa male alla caviglia Beltrami, sostituito in avvio di secondo set da Reyes che firma il pallonetto del 5 a 4 legittimato dal “mani out” di Rossatti (6-4) prima dell’ace di Biffi (7-7) che riequilibra il punteggio. La schiacciata di Reyes dà il là al nuovo mini break (10-8) accentuato dai muri di Daniel Codeluppi (12-10) e Sesto (13-10). Una super difesa di Fall favorisce la “pipe” di Rossatti (14-10) ma è l’ace di Reyes a lanciare definitivamente i gialloblù (17-11) esaltati dal muro di Fall (22-14) e, al quinto set ball, dal “mani fuori” di Daniel Codeluppi (25-20). Il muro di Sesto e il pallonetto di Rossatti regalano nel terzo parziale il primo illusorio allungo ai padroni di casa (7-5) sorpassati dal muro del neoentrato Selleri (7-8), dentro anche Ichino, Consonni e Mancini, in una fase di grande incertezza spezzata dall’ace di Reyes (15-14) e dalla “fast” di Sesto (16-14). L’ace di Selleri certifica il momentaneo aggancio (17-17) subito cancellato dalla diagonale di Rossatti (19-17) e dal primo tempo di Fall (20-17). L’errore di Reyes conduce al 23 pari in un finale al cardiopalma in cui gli ospiti accorciano le distanze, alla terza opportunità, causa un’errata chiamata del video-check della panchina ducale (25-27). Due muri di capitan Sesto inaugurano il terzo parziale (7-4), dove si mette in evidenza anche Chakravorti in un contrasto a rete (8-4), ma la parallela di Van Solkema rimette la situazione in perfetto equilibrio (10-10). Due muri di Fall consentono a Parma di accelerare (13-10) e, nonostante il tentativo di riavvicinamento di Innocenzi a muro (15-14), quello si rivelerà il momento chiave perché il pallonetto di Rossatti (19-15) e il primo tempo dello stesso Fall (20-16) ipotecano l’intera posta in palio certificata dal “mani out” di Daniel Codeluppi (25-20). Al debutto da titolare in A3 all’età di 39 anni e mezzo e ovviamente felice per il ritorno al successo. “Ci voleva davvero, questa è una vittoria scacciacrisi. Eravamo partiti così così poi alla distanza siamo venuti fuori, complimenti a tutti, squadra e staff. Nel terzo set loro hanno fatto un po’ di cambi prendendoci alla sprovvista, nel quarto siamo stati lì e l’abbiamo portata a casa: molto bene perché tre punti ci volevano. Il mio utilizzo? Me l’aspettavo, in settimana l’avevamo provato e per me è un grande piacere poter dare una mano ai compagni. E’ un campionato tosto ed equilibratissimo, ora ci saranno tre partite durissime e noi dobbiamo cercare di lottare con i denti come abbiamo fatto oggi poi se l’avversario sarà più bravo lo riconosceremo”. Prossimo impegno in programma domenica 4 dicembre alle 19 in casa della Da Rold Logistics Belluno, corsara a San Giustino e quarta in classifica.

Qui, di seguito, il risultato ed il tabellino della partita tra WiMORE Parma e Gamma Chimica Brugherio valida per la nona giornata del Girone Bianco del campionato di Serie A3 Credem Banca:

WiMORE Parma-Gamma Chimica Brugherio 3-1 (25-21, 25-20, 25-27, 25-20)

WiMORE PARMA: Chakravorti 2, Beltrami 6, Rossatti 19, D.Codeluppi 8, Sesto 9, Fall 15, Cereda (L), Ferraguti, Reyes 9. N.e. Colangelo, Zecca (L), Cuda, Bussolari, Chirila. All.: A.Codeluppi-Borghi

GAMMA CHIMICA BRUGHERIO: Biffi 3, Carpita 7, Chiloiro 10, Van Solkema 17, Innocenzi 11, Mati 1, Marini (L), Ichino 7, Selleri 2, Consonni 2, Mancini 2. N.e. Piazza (L), Frattini, Montermini. All.: Durand-Piazza-Traviglia

ARBITRI: Simone Cavicchi (La Spezia)-Roberto Russo (Genova)

NOTE: WiMORE Parma: servizi vincenti 4, servizi sbagliati 12, errori in ricezione 5, attacchi vincenti 46%, errori in attacco 9, muri 11. Gamma Chimica Brugherio: s.v. 5, s.s. 14, errori in ricezione 4, a.v. 35%, errori in attacco 14, muri 9. Durata set: 30’, 29’, 33’, 30’; tot. 122’. Spettatori: 1128

RISULTATI NONA GIORNATA GIRONE BIANCO SERIE A3:

Abba Pineto-Monge-Gerbaudo Savigliano 3-1 (25-21, 25-18, 23-25, 25-22)

Sol Lucernari Montecchio Maggiore-Vigilar Fano 1-3 (25-23, 15-25, 21-25, 21-25)

Volley Team San Donà di Piave-Geetit Bologna 0-3 (22-25, 17-25, 19-25)

Moyashi Garlasco-TMB Monselice 3-1 (33-31, 23-25, 25-19, 25-17)

Stadium Pallavolo Mirandola-Med Store Tunit Macerata 0-3 (19-25, 15-25, 13-25)

WiMORE Parma-Gamma Chimica Brugherio 3-1 (25-21, 25-20, 25-27, 25-20)

ErmGroup San Giustino-Da Rold Logistics Belluno 1-3 (25-16, 20-25, 21-25, 24-26)

CLASSIFICA GIRONE BIANCO:

Abba Pineto 24; Vigilar Fano 23; Monge-Gerbaudo Savigliano 18; Da Rold Logistics Belluno 15; Med Store Tunit Macerata, Geetit Bologna, Moyashi Garlasco 14; Sol Lucernari Montecchio Maggiore, WiMORE Parma, ErmGroup San Giustino 13; Gamma Chimica Brugherio 10; Stadium Pallavolo Mirandola, Volley Team San Donà di Piave, TMB Monselice 6.

 

Marco Bernardini
Responsabile Comunicazione
 

 

 

Commenti

PUBBLICITA'