In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Fenix Faenza vs Emanuel Riviera Rimini 3-1

28/10/2019


Fenix Faenza vs Emanuel Riviera Rimini 3-1

Fenix Faenza vs Emanuel Riviera Rimini 3-1

(25-21; 25-16; 17-25; 25-20)

 

FAENZA: Tomat 19, Alberti 1, Martelli, Melandri 7, Casini 16, Guardigli E., Guardigli L. 13, Baravelli 2, Grillini 9, Maines, Galetti (L1), Martelli (L2). All.: Serattini

RIMINI: D’Emilio 2, Orsi 1, Balducci 10, Leonardi 7, Rubini 11, Ricci 11, Semprini 1, Fiscaletti, Morolli (L1), Jelenkovich (L2), Ariano ne. All.: Caliendo

ARBITRI: Gioia e Benigni

La Fenix conquista la prima vittoria in serie B2 della sua storia, superando 3-1 l’Emanuel Riviera di Rimini. Un risultato prestigioso arrivato in un palasport gremito e festante, che ha incitato la squadra per tutto il match. Miglior esordio casalingo non poteva proprio esserci. 

Le faentine scendono in campo molto determinate piazzando un piccolo break nelle prime fasi di gioco, subito però colmato dalle avversarie. La partita continua così all’insegna dell’equilibrio e a spostare l’inerzia è il carattere della Fenix: sul 18-18 Casini e Tomat trascinano le compagne all’allungo chiudendo i conti sul 25-21. Una reazione che incide a livello psicologico su Rimini, sempre costretta ad inseguire nel secondo set, vinto 25-16 dalle ragazze di coach Serattini. Avanti 2-0, Faenza ha una piccola flessione e perde la terza frazione 17-25, ma la voglia di vincere è troppo grande e così il quarto set è giocato con lo spirito giusto e viene vinto 25-20, parziale che che chiude il match 3-1.

“Sono davvero soddisfatto della mia squadra – sentenzia coach Maurizio Serattini – e devo complimentarmi con tutte le giocatrici, perché hanno interpretato molto bene la partita contro un’avversaria di grande qualità. La chiave è stato l’atteggiamento mostrato nei momenti difficili come ad esempio nel primo set, perché la squadra si è unita per superare gli ostacoli e così è arrivata la vittoria. Tranne nel terzo set, abbiamo infatti sempre tenuto alta l’intensità. Abbiamo fatto un bel regalo al numeroso pubblico che ci ha incitato e che ci ha permesso di debuttare alla grande in casa. Questo entusiasmo ci dovrà servire per preparare al meglio la prossima gara a Corridonia, altra formazione che punta alla promozione: per superarla sarà determinante avere la stessa forza mentale mostrata con Rimini”.

La partita è in calendario sabato alle 21. 

Classifica: Bleuline Forlì e Jesi 6; Digitalpoint Perugia 4; Corridonia, Fermo, Rimini, Fenix, Bologna e Faroplast Perugia 3; Ancona, Olimpia Teodora Ravenna e Persicetana 2; Lugo e BccFano Pedini 1.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'