In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Professionisti | Lega Pro

Le dichiarazioni di Davide Succi dopo Forlì - Lumezzane

13/03/2017


Le dichiarazioni di Davide Succi dopo Forlì - Lumezzane


Dopo il match con il Lumezzane parla Davide Succi, autore del goal del momentaneo 1-2, la sua prima rete in biancorosso: “Sul goal c’è poco da dire. L’ho colpita di testa su calcio d’angolo. Quando le reti non portano punti alla squadra sono da segnare sul tabellino e basta”.

L’attaccante biancorosso, arrivato a Gennaio, racconta mestamente l’andamento del match: “Non abbiamo giocato bene. Il Lumezzane ha vinto, sono stati bravi. Noi abbiamo sbagliato troppo, siamo andati sotto e poi per cercare di rimediare abbiamo concesso degli spazi ai nostri avversari”.

Succi ha parlato poi dell’andamento altalenante della squadra: “Dobbiamo essere tutti uniti, noi giocatori, la città, i tifosi. Il Forlì è questo, non vinceremo mai tutte le partite di fila, ma dobbiamo conquistarci la salvezza fino all’ultima giornata. Questa è la realtà dei fatti. Bisogna stare vicini alla squadra. Ci saranno momenti belli e momenti brutti. Dopo l’inizio che ha avuto questa squadra stiamo facendo un grande campionato, però avremo sempre alti e bassi. Chiaramente ci dispiace, noi siamo i primi ad essere tristi perché sono occasioni che meritiamo di portare a casa. Ci rimbocchiamo le maniche perché nel calcio un giorno è un bello e un giorno è brutto. La testa deve rimanere sempre alta”.

 




Gadda: “Non abbiamo fatto un buon primo tempo"

13/03/2017


Gadda: “Non abbiamo fatto un buon primo tempo"

 

Dopo la sconfitta con il Lumezzane, il mister Massimo Gadda ha fatto la sua analisi della gara: “Non abbiamo fatto un buon primo tempo e abbiamo regalato due goal, soprattutto il primo. La partita era in equilibrio e non avevamo avuto pericoli fino a quel momento”.

 

Davide Succi ha segnato il primo goal allo scadere del primo tempo, accorciando le distanze: “Il secondo tempo è stato buono, abbiamo avuto tre o quattro palle goal. Abbiamo rischiato tantissimo, ma era l’unica cosa che potevamo fare. È chiaro che è una brutta botta, ma ci siamo ripresi altre volte, il campionato va avanti”.

 

“L’approccio alla gara è stato buono – prosegue il mister -  Il Lumezzane è una squadra molto aggressiva, ha giocato a dei ritmi incredibili. Ma il problema è il goal regalato. È difficile trovare spiegazioni. La partita era in equilibrio. È chiaro che poi con due goal di svantaggio è dura rimediare”.

 

Martina Rini ha dovuto lasciare il campo dopo venti minuti, probabilmente per uno stiramento.

 

“In questo momento siamo fuori dai Playout, ma il campionato è durissimo – conclude Gadda -  Raggiungere la salvezza diretta sarebbe una bella impresa. Non ci siamo illusi, sappiamo che sarà durissima. Questa sconfitta è una dura botta, ora cancelliamo e pensiamo al Santarcangelo”.

 



Forlì vs Lumezzane 1-3

13/03/2017


Forlì vs Lumezzane 1-3

 

MARCATORI Bacio Terracino (L) al 16' e al 41',  Succi (F) al 47' Marra (L) al 93'

FORLÌ  Turrin; Adobati, Conson, Carini, Sereni; Martina Rini (dal 25' Tentoni), Capellupo, Spinosa; Capellini (dal 58’ Tonelli); Succi, Ponsat (dal 58’ Bardelloni).
A disposizione: Semprini, Franchetti, Baschirotto, Vesi, Croci, Di Rocco, Ferretti, Piccoli, Parigi.
Allenatore Massimo Gadda.
LUMEZZANE  Pasotti; Magnani, Tagliani, Sorbo, Bonomo (dal 86' s.t. Marra); Gentile, Arrigoni; Oggiano (dal 20' s.t. Varas), Lella (dal 77’ Leonetti), Bacio Terracino; Speziale.
A disposizione: Peroni, Quinto, Zappacosta, Russini, Musto.
Allenatore  Mauro Bertoni.

Ammoniti: Sorbo, Conson e Speziale.

SINTESI TESTUALE

1' tiro al volo di Succi, alto.
7' tiro al volo alto di Adobati, su corner.
13' occasione per Ponsat, para Pasotti.
14' tiro di Spinosa che non centra lo specchio.
16' goal di Bacio Terracino.
25' tiro di Oggiano, a lato.
25' esce Marco Martina Rini entra Tentoni.
39' occasione Forlì, si salva la difesa ospite.
41' raddoppio di Bacio Terracino

55' attacco Lumezzane, il cross finisce tra le braccia di Turrin.
58' entrano Bardelloni e Tonelli al posto di Ponsat e Capellini.
60' dribbling di Tonelli e tiro a giro, grande parata di Pasotti.
65' esce Oggiano entra Marcillo.
71' cross di Sereni bloccato da Pasotti.
77' esce Lella entra Leonetti.
84' grande occasione in area per Bardelloni, miracolo di Pasotti.
86' entra Marra esce Bonomo.
91' tiro alto di Gentile.
92' ottimo scambio Succi - Tentoni, esce Pasotti e blocca.
94' goal di Marra.



Forlì - Lumezzane, le dichiarazioni della vigilia

11/03/2017


Forlì - Lumezzane, le dichiarazioni della vigilia

Domani sera allo Stadio Morgagni il Forlì affronta il Lumezzane, nel primo di una lunga serie di scontri diretti che nelle prossime settimane impegneranno i Galletti. Fischio d’inizio alle 20:45.
Questa mattina abbiamo intervistato il mister, Massimo Gadda che ha parlato di un mese importantissimo: “Probabilmente per tutti, non solo per noi. Ormai si va verso la fine, questo diventa un mese decisivo. Ci sono scontri diretti per tutti”.
Quella di domani sarà una partita molto importante per il Forlì: “Per noi domani è una partita importantissima. Squadre materasso non ce ne sono. Ognuna è in lotta per qualcosa, può metterti in difficoltà. Domani con il Lumezzane, ma con qualsiasi avversario partite facili non ce ne sono. Loro arrivano al Morgagni dopo due bei pareggi, sono in ripresa e in salute. Ha perso in casa col Venezia solo 2-1 e hanno pareggiato a Modena”.
“Gli scontri diretti quando lotti per la salvezza valgono doppio – continua il mister -  Ci aspettiamo una partita dura, difficile, anche se giochiamo in casa. Non dobbiamo sbagliare l’approccio e fare una partita molto umile”.
I biancorossi hanno già messo da parte il punto guadagnato al Tardini e sono concentrati sulle prossime sfide: “Il punto di Parma è un discorso a parte. Se n’è parlato tanto, ha smosso la nostra classifica in una bella serata, ma è da cancellare immediatamente sennò rischiamo di prendere degli schiaffoni. È vero che le nostre avversarie affrontano le prime in classifica, ma in questo campionato Modena e Mantova possono togliere punti a Parma e Venezia come abbiamo fatto noi. Poi sicuramente sono partite difficili, ma non sono così scontate”.
Gadda dovrà fare a meno di Cammaroto che ha uno stiramento: “Salterà la partita di  domani, ci sono piccole speranze di recuperarlo con il Santarcangelo. Al posto suo gioca Carini. Alimi è squalificato, non so ancora chi giocherà tra  Tentoni, Martina Rini o Piccoli. Davanti tra Ponsat, Bardelloni e Succi due partiranno titolari. Per me è come se giocassero tutti e tre, semplicemente uno scende in campo a partita in corso”.

I CONVOCATI
1   TURRIN ALESSANDRO
2   CONSON DIEGO 
3   FRANCHETTI MATTEO
4   CAPELLUPO STEFANO
5   BASCHIROTTO FEDERICO
6   FERRETTI LORENZO 
7   TENTONI TOMMASO
8   PICCOLI GIANLUCA 
9   PARIGI GIACOMO 
10   SPINOSA MARCO 
11   PONSAT GIUSEPPE 
13   ADOBATI FABIO 
17   TONELLI SIMONE 
18   DI ROCCO DENIS 
19   CROCI EMANUELE 
20   SERENI SAMUELE 
21   BARDELLONI EMANUELE
23   VESI MARCO 
26   CAPELLINI NICOLA 
27   SEMPRINI ALESSANDRO
28   MARTINA RINI MARCO
29   SUCCI DAVIDE 
30   CARINI FILIPPO 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'