Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Prossima stagione stadi con pubblico: se ne parla già

08/05/2021

Prossima stagione stadi con pubblico: se ne parla già

 

Nonostante la recente vittoria della pazza Inter che si conferma Campione d'Italia, è tristemente vero che per il calcio e lo sport in generale, questo periodo storico non sia proprio uno dei più favorevoli e positivi.

 

Circa un anno fa, quando in tutto il mondo è esplosa la pandemia da Covid – 19, sono state molte le attività che hanno subito una brusca battuta d'arresto alla quale è seguita una ripresa sempre più lenta e fuori dagli schemi ordinari.

 

Il lockdown e le conseguenti limitazioni che esso ha introdotto per ridurre l'impennata della curva dei contagi hanno dunque avuto delle pesanti ripercussioni sul mondo dello sport, della cultura e dell'intrattenimento in generale.

 

Spettacoli cancellati, cinema chiusi, teatri con le porte sbarrate, lavoratori dello spettacolo in crisi ed anche gli stadi non è che se la siano passata tanto meglio. Certo, si sono continuate a disputare le partite, ma i tifosi sono rimasti a casa.

 

Ciò che si vede sullo schermo è dunque uno stadio praticamente vuoto, vi ricordate di quando hanno messo il pubblico in cartonato?, dove ci sono solo i calciatori, gli allenatori delle rispettive squadre, lo staff tecnico e gli addetti alle riprese.

 

Guardando la partita poi, i cori dei tifosi e le trombette da stadio, sono stati sostituiti solo dalle grida del mister e dei suoi giocatori. E la stessa cosa non vale solo per il calcio, ma bensì anche per la pallavolo, il basket, il baseball (una realtà sempre più presente in Italia), il rugby e così via.

 

Fortunatamente però pare che l'Italia sia quasi tutta in zona gialla e quindi sono già in molti coloro che parlano di una possibile riapertura degli stadi con tanto di pubblico a supportare la propria squadra del cuore ed a indossarne fieramente i colori ed i simboli.

 

Nonostante non si possa ancora riempire del tutto uno stadio, bisogna sempre tenere conto delle distanze di sicurezza e simili, vi è però una data che è apparsa all'orizzonte. Ovvero quella del prossimo 11 giugno quando la Nazionale Azzurra andrà a sfidare la Turchia sul suolo romano per la qualificazione agli Europei.

 

Un'altra ipotesi altrettanto papabile, la cui discussione risale a giovedì 6 maggio, riguarda quella di una presenza limitata del pubblico in occasione delle ultime due giornate di Serie A. Naturalmente la sicurezza sarà messa al primo posto poiché si vuole evitare un assembramento come quello dei tifosi neroazzurri di questi giorni.

 

Sicuramente sarà un momento ideale per piazzare qualche scommessa sportiva, magari su dei server che garantiscono un ritorno al giocatore per evitare frodi, ma invitiamo comunque a giocare con una certa moderazione.

 

Lo sport deve unire e far divertire, non causare danni, ed è proprio per questo che speriamo in queste riaperture controllate dopo mesi di inattività. Si spera quindi che la normalità possa tornare, piano piano, nelle vite di tutti e che lo sport ci dimostri ancora una volta tutta la sua forza e la solidarietà di cui è perfettamente capace. Giugno è dietro l'angolo, palla al centro, si comincia!

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'